The ZEROS Live @ Magnolia Mi – 21.01.2010

The ZEROS Live @ Magnolia Mi – 21.01.2010
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

The ZERO’S Per la prima volta in Italia con la formazione completa originale. La storica punk band di origine sudamericana è tornata in Europa per alcune esclusive date Molto entusiasmo ai loro concerti italiani che a milano hanno visto in apertura i nostri MANGES in uno show mozzafiato.
In un momento di staticita’ produttiva, godiamoci il ritorno di queste grandi glorie del passato perchè c’è sempre da imparare e gli ZERO’S hanno ancora tanto da insegnare. Dopo una pausa durata 15 anni con la formazione originale del 1977 composta da: Lopez, Escovedo , Penalosa, Chenelle. The Zeros, chiamati “I Ramones messicani”. Si formarono nel 1976 a Chula Vista, California. La band era composta da Robert Lopez (noto in seguito come El Vez, “L’Elvis messicano”) voce, e Javier Escovedo (il fratello minore di Alejandro Escovedo) chitarra, che frequentavano la Chula Vista High School; e da Hector Penalosa, basso, e Baba Chenelle, batteria, che frequentavano la Sweetwater High School.Nel 1977, la band suonè il suo primo grande concerto a Los Angeles all’Orpheum Theater. Il concerto fu aperto dai The Germs al loro primo concerto in assoluto, seguiti dai The Zero’s e dai The Weirdos. La prima pubblicaziopne della band, Wimp b/w Don’t Push Me Around uscè nel 1977 su Bomp Records.

Nel 1980, la band registrè un nuovo singolo con le canzoni “They say,” “Girl on the Block” e “Getting Nowhere Fast.” Dopo alcuni tour ad Austin, Texas e New York, la band si sciolse.
Cover di brani degli Zeros furono realizzate dalle band di Los Angeles Wednesday Week (“They Say That Everything’s Alright”) e The Muffs (“Beat Your Heart Out”)…è del 2009 il bellisimo DVD “Live in Madrid” nel 30è anniversario della nascita della band registrato al Gruta 77 di Madrid disponibile su Munster Records che ripercorre la storia musicale con il live completo e molti estratti da filmati storici ed extra per un totale di circa 120″ di libidine.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: