THURSDAY: Full Collapse

THURSDAY: Full Collapse
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THURSDAY: Full Collapse

Con questo album i Thursday dimostrano di aver reggiunto ormai una maturità compositiva che non passa inosservata. “Full Collapse” è un disco dalle diverse sfacettature: è registrato molto bene, gli arrangiamenti sono efficaci anche senza particolari accorgimenti e soprattutto le atmosfere che troviamo sono ora rabbiose e disperate, ora tranquille e mailinconiche. Le chitarre dai suoni corposi tracciano linee sempre distorte ma dalle melodie aperte e alternate ad arpeggi molto ambient. Molto importanti sono le linee vocali: Geoff Rickly, con la sua sua voce voce acuta, si esibisce in parti molto melodiche che lasciano spesso spazio a brevi urlati conferendo maggior dinamismo ai pezzi. L’lp inizia con A0001, intro ambient in piena sintonia con l’ultima traccia outro G1100. Autobiography Of A Nation è un pezzo disperato e malinconico, sensazioni riprese poi nelle più spinte Cross Out The Eyes e Wind-Up. Paris In Flames si contraddistingue invece per la ritmica cadenzata dai riff stoppati e tra le migliori vanno annoverate sicuramente Understanding In A Car Crash e I Am The Killer. questi ragazzi del New Jersey sono quindi un gruppo dal suono personalizzato e non è facile catalogarli perchè è riduttivo definirli punk-rock o punk-core, viste le sonorità tendenti anche al più moderno hardcore e crossover melodico. I titoli: A0001 – Understanding In A Car Crash – Concealer – Autobiography Of A Nation – A Hole In The World – Cross Out The Eyes – Paris In Flames – I Am The Killer – Standing On The Edge Of Summer – Wind-Up – How Long Is The Night? – G1100.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: