TOMMI E GLI ONESTI CITTADINI: s/t

TOMMI E GLI ONESTI CITTADINI: s/t
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
TOMMI E GLI ONESTI CITTADINI: s/t

 

Ennesima uscita IndieBox e questa volta è il turno di Tommie gli Onesti Cittadini, nuova band capitanata appunto dallo storico leaderdelle Porno*Riviste e che vede al suo interno anche membri di Skruigners,Franziska e Camerini.

Questo self-titled segue “Un mondo di avventure”,disco disponibile da scaricare dal myspace della band e che era uscito qualcheanno fa senza troppo clamore, più uno sfizio personale che non un vero eproprio side-project.

 

“Io ci odio di +” parte forte, batteria veloce eritornello tambureggiante, un inizio molto “punk” quindi.

Testo ambiguo ma abbastanza accattivante “siamo noisiamo noi svegliatevi, siamo noi testimoni di Geova”. Nulla di nuovo, tutto ok, andiamo avanti.

 

Con la successiva “pioggia” si cambia inveceregistro mostrando invece la vera dimensione di questa band, pop-rock-punk dacircolo arci, rivoluzionario si ma con permesso. Evoluzione che in effettiaveva già in parte toccato le ultime Porno*riviste, così brani come “Lemie bugie” e “La soluzione” non avrebbero stonato tra”Kamikazen” e “Stanze vuote” nell’album “La secondapossibilità”.

“Scappi” ha una melodia molto punk-rock anni 90,gli anni d’oro per intenderci, ma rallentata dalla stanchezza dall’età che avanza.

I testi irriverente e provocanti nel loro senso non senso,fanno parte del bagaglio che l’artista milanese porta con se in questo progetto(non male quello della ironicamente celebrativa “Milano”)

 

10 brani semplici, orecchiabili, a tratti rilassanti. Nientepogo. L’ideale per un viaggio tranquillo in macchina. Dovranno perciò saper catturare un pubblico più maturo edisposto ad ascoltarli.

VOTO: 6½ / 10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: