URLA DAL GRANDUCATO Volume 2

URLA DAL GRANDUCATO Volume 2
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
URLA DAL GRANDUCATO Volume 2

L’Area Pirata Records, etichetta toscana sempre attenta alle radici del Punk italiano, ha dato alle stampe il secondo volume della serie “Urla Dal Granducato” dedicato alle band seminale della scena Punk-Hard Core degli anni ’80. Come si capisce dal titolo, anche questa volta abbiamo a che fare con i protagonisti del Granducato Hard Core, ovvero del movimento che incendiò la Toscana orami più di 20 anni fa’.
Il disco è diviso tra Stato Di Polizia, Juggernaut, Brontosauri e Fall Out (unica band propriamente non toscana, perché basata a La Spezia, ma che tanto collaborò con il Granducato): 4 band per un totale di 27 pezzi.

Si parte con gli Stato Di Polizia di Livorno che mai approdarono al vinile, ma che incendiarono il palco al mitico Last White ‘Xmas del dicembre 1983. Qui sono presenti 4 tracce dalla compilation “Senza Tregua” uscita nel 1984 per la Ribelli Uniti Records e 4 song inedite registrate dal vivo al Victor Charlie di Pisa sempre nell’84.

Si continua con i più conosciuti Fall Out: i 6 pezzi sono estratti da una live session sinora inedita registrata nella Sala Dante a La Spezia nel 1983, compresa la versione originaria dell’inno “Fall out Destroyer”.
Seguono 10 pezzi dei fiorentini Juggernaut tratti dal concerto di Ferrara dell’84 in cui nostri suonarono di spalla agli americani M.D.C., da un demo autoprodotto “Live At Victor Charlie” del 1984 e 2 song uscite sulla cassetta “Senza Tregua”.

Chiudono in bellezza i Brontosauri, la band più oscura della compilation, poiché si estinsero nell’arco di 3 concerti. Gli unici 3 pezzi che composero furono immortalati nella compilation live Last White ‘Xmas e lasciano a bocca aperta ancora oggi per l’irruenza e la violenza sonora che sprigionano.

Tutte le song sono remixate e rimasterizzate da Ovi dei West Link studios e la splendida grafica, come di tradizione, è a firma del mitico Professor Bad Trip, purtroppo recentemente scomparso.
Un altro capitolo della nostra storia è stato scritto.
Voto 9/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: