Punkadeka 20 anni di DIY ...il libro

1969-2019: da 50 anni odiati e fieri

Gli amici di S.H.A.R.P. Milano e Street Hooligans – Hard Clothes presentano quello che non sarà solo un concerto (in realtà non lo è mai), ma la celebrazione della sottocultura Skinhead che da mezzo secolo va avanti fiera ed orgogliosa, con le sue radici ben salde piantate dove tutti sappiamo. Una celebrazione che vedrà coinvolti tanti volti noti della scena più o meno attuale, oltre alla musica ci sarà anche la presentazione del libro “spirit of ’69”, quindi la mia raccomandazione è sempre quella: arrivate presto e non perdetevi neanche un minuto di questa serata.
Dove? Al circolo Svolta di Rozzano, sabato 7 settembre dalle 18:30…SIATECI!
OI!

1969 – 2019
sono passati 50 anni dalla “nascita” della sottocultura skinhead,
un movimento che ci appartiene, che portiamo avanti, che nonostante le mille sfaccettature, nonostante le infinite bugie e delazioni che sono state dette contro di noi, i nostri infiniti e sconosciuti fratelli sparsi per tutto il mondo.

Noi della Sharp Milano abbiamo deciso già da due anni a questa parte, di rendere omaggio a questo anniversario, ci siamo adoperati per poter organizzare un grande evento coinvolgendo diverse realtà d’Italia, ma come spesso accade, oltre le varie parole, di concreto non è rimasto granché.
Abbiamo mantenuto la rotta e la nostra voglia di festeggiare, perché, cazzo, ce lo meritiamo e perché in qualche modo lo dobbiamo a tutti i kids venuti prima di noi, che ci hanno insegnato tanto e ci hanno fatto conoscere e vivere la migliore delle sottoculture!
Non ci è stato possibile organizzare il grande festival che avremmo voluto, stavamo per gettare la spugna, ma alla fine abbiamo trovato l’entusiasmo dei compagni dell’associazione “la fabbrica”, disponibilissimi in tutto e per tutto e la complicità dei fratelli del progetto “dopo lavoro skinhead”, si sono resi operativi a darci una mano concreta.

Siamo riusciti a organizzare questo evento, con gruppi davvero validi che rappresentano il presente e il passato della scena oi! Italiana, ed essendo la festa degli skinhead non potevamo evitare di avere le sonorità delle origini, lo ska, il reggae, il rocksteady, il compito di farci ballare come nelle dance hall degli anni 60 spetterà agli one droppers, una grande band che interpreterà i classici che tanto amiamo!

La nostra è una realtà complicata per tanti versi, ma la voglia di fare, l’amicizia, la fratellanza, le idee ci hanno permesso di arrivare fin qui.

Venite a festeggiare con noi, è il nostro mezzo secolo, ci appartiene, rendiamogli onore!

Stay united, stay strong, stay SHARP!

dalle 18:30
– Presentazione del libro “Spirit of ’69 – la bibbia skinhead”
Red Star Press – Hellnation Libri – One Law For Them, One Law For Us – Crombie Media – HELLNATION Store

dalle ore 21:00
– CONCERTO
Middle Finger Street Punk
NOiA
The One Droppers
FUN – Oi from ’80s

dopo il concerto DJ-SET
Federico Skappe – Dj Erby

in collaborazione con LaFabbrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...