ARKANOID: Game One

Cd d’esordio per questo gruppo brianzolo che in questi giorni dovrebbe anche vedere pubblicata la sesta traccia di questo lp Il Grande Fardello sulla compilation della Fridge Records “Soniche Avventure Punk III”. Nove pezzi compongono questo primo lavoro degli Arkanoid che si presenta con un artwork semplice ma accattivante. Il genere è sicuramente punkrock, non ci sono dubbi, velocità, ritmo da pogo, palm-muting a raffica ma anche riff belli aperti e linee vocali melodiche (in inglese) sono le più classiche caratteristiche del genere no? Non mancano spunti originali nei diversi passaggi e dopo un buon inizio con Wrong Question, l’ascolto migliora durante tutta la lunghezza del cd con pezzi sempre più orecchiabili come Canzone Di Protesta, Il Grande Fardello, Menopausa, Natural Born Killer e finendo con quello che è sicuramente il miglior brano del disco Arkanoid. Vanno però segnalate anche le pecche purtroppo… la registrazione è di media qualità anche se la voce si sente bene ed è proprio il vocalist che deve ancora lavorare sul proprio ruolo, visto che non sempre rispetta con precisione le tonalità dei pezzi. Non un disco rivelazione “Game One”, ma un buon punto di partenza… I titoli: Wrong Question – La Vagia E I Suoi Amici – Il Vento -Canzone Di Protesta – Osmos – Il Grande Fardello – Menopausa – Natural Born Killer – Arkanoid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

Lavori in corso

Next Article

Collabora con Punkadeka.it

Potrebbe interessarti..
LEGGI TUTTO

IF I DIE TODAY

Pur essendo una band di recente formazione (2007) gli IF I DIE TODAY negli ultimi mesi stanno uscendo…
LEGGI TUTTO

DALTON: Deimalati

Sinceramente avevo “paura” ad ascoltare questo disco, nonostante sia stato tranquillizzato nientemeno che da Roberto’ già l’inverno appena passato, un…
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.