ARTDISORDER: Sounding Colours

Davvero una piacevole sorpresa questo gruppo bresciano, personalità e professionalità da vendere. Ci troviamo davanti ad uno dei migliori cd autoprodotti degli ultimi tempi: artwork che non ha nulla da invidiare a qualunque cd pubblicato da una qualsiasi major e qualità audio impeccabile! Peccato siano solo quattro pezzi, un po’ poco per valutare e descrivere al meglio una band. Gli Artdisorder si definiscono creatori del nuovo genere “lovecore”, fatto di influenze crossover, metal e dark condite da elementi elettronici. Per la verità sembra un po’ eccessivo coniare un nuovo termine per il mondo musicale ma va dato atto al quartetto lombardo di aver saputo unire magistralmente questi generi. Nel background del gruppo ci sono gli Earthtone9 e i Gf93, ma non si possono escludere paragoni con altre band molto in voga come Linkin’ Park e Fear Factory. Ciò che risalta maggiormente sin dal primo ascolto è la componente emo che viene costantemente inseguita in ogni pezzo con linee vocali malinconicamente melodiche e chitarre pulite (o per lo meno dal riff molto aperto). Le idee ci sono, gli arrangiamenti sono validi e i conti tornano, ciò che si può obbiettare è la struttura piuttosto standard dei pezzi: strofe aggressive, ritornello melodico e passaggio d’atmosfera (dove l’elettronica riesce sempre a dare grande effetto). La opentrack Contrasting Shapes e l’ultima traccia Virgo sono i pezzi più spinti e decisi, dove le distorsioni si fanno più presenti e la batteria più incisiva. Rimangono invece su toni meno cattivi e più ossessivi Fallen e Abstract. A questo punto si renderebbe necessario assistere ad una performance live degli Artdisorder, per cercare buone conferme e vedere come risolvono il problema dell’elettronica sul palco. Disco da non perdere. I pezzi: Contrasting Shapes – Fallen – Abstract – Virgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...