AUTOMATICA AGGREGAZIONE: Sabazia Street Punk

Troppe volte ho sentito dire che l’oi! è morto, in effetti di idee nuove ce ne sono sempre poche, ma questo in tutta la musica a dir la verità.
Però se ai concerti il seguito non sembra essere elevato, bisogna pur dire che di giovani band ce ne sono sempre.

Il problema è sempre lo stesso, poche idee e quelle che ci sono ormai ci sembra di conoscerle a memoria. Dopo questa piccola considerazione devo però dire che ci sono band che nonostante tutto riescono a creare pezzi semplici e coinvolgenti.
Da pochi giorni mi è arrivato questo cd autoprodotto, 10 pezzi discreti e da me apprezzati, anche se con qualche se. La band romana ha realizzato questo cd nella confezione semplice, ma efficace.

Il suono è il classico oi! alla Nabat, in “Fedayn” mi ricordano un bel po’ i Gozzilla & le bambine coi baffi ed in “Kids della Rua” mi ricordano un po’ i Raptus.
I testi parlano della propria vita e città “Kids della rua”, si passa dalla strada “strada e guai”, all’odio verso le persone “Contro di voi” (cover della oi! band viterbese “Allergia”), al mondo ultras “Ultras life” e a tutte le classiche tematiche dell’oi! music.

Massiccio l’uso di cori, pezzi in italiano, buona melodia, buona cura del particolare, cosa rara di quei tempi. Pezzi ben riusciti per una giovane band che piacerà a tutti i ragazzi che masticano oi!. Promettenti.
Voto: 3 case su 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...