DEVASTED: In One Breath – Corruption –

A pochi anni di distanza dall’ultima fatica “Hopeless”, i Devasted ritornano nel mio stereo e nella mia testa con “CORRUPTION”, il primo capitolo della trilogia di EP “In One Breath”.

Dopo un breve intro vengo subito travolto da una botta di punk urlato con rabbia e suonato con estrema fotta, già dalle prime parole si capisce che, come sempre, non le mandano a dire e scagliano sanpietrini musicali contro quella società marcia che pensa di essere il fulcro dell’universo, ma è rabbia consapevole e controllata, non la solita tiritera fatta di facili e noiosi slogan. Il ritrmo è decisamente serrato con riff che sfociano nell’hardcore, suoni potenti e sezione ritmica precisa senza sbavature; in Misery il ritmo cala leggermente per lasciare poi spazio alla strumentale “The Dawn”, davvero da brividi e che conclude egregiamente la prima parte del loro nuovo progetto.

Non mollano il colpo i Devasted, diventati terzetto hanno deciso di scrivere questa storia con la penna DIY, e ne esce un disco registrato bene, pulito e suonato come loro ci hanno abituati, curando per bene i dettagli, con i piedi ben stabili in quel punk che negli anni hanno perfezionato e reso molto personale.

Registrato e mixato da Devasted e Manuel Cucaro, testi e musica di Devasted, disponibile sulla loro pagina bandcamp

tracklist:

01. Ouverture

02. Gods on Earth

03. Drop the Ocean

04. The World has Changed

05. Misery

06. The Dawn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...