Preorder 2020 postponed magazine

DISCOMOSTRO: Mostroscopia

Tremate, i mostri sono tornati! L’inizio più scontato e banale del pianeta, ma vaffanculo lo volevo dire da quando è uscito il primo, incredibile, disco dei Discomostro. “Mostroscopia” è quindi il titolo del secondo (capo)lavoro dei Discomostro, band milanese formata un paio di anni fa da musicisti pazzeschi guidati da un genio dalla lirica violenta.

Come suggerisce il titolo siamo di fronte ad un disco che scava a fondo nel passato più o meno recente e nella testa di Carlame, e lo fa con la solita, incredibile naturalezza ed ironia, senza voler puntare il dito verso nessuno, ma senza il minimo ritegno nel dire quello che pensa, in fin dei conti si parla di hardcore e deve essere così! Il viaggio è bello e spigoloso e le tappe intermedie sono una più adrenalinica dell’altra, se dovessi star qui ad elencare ogni frase, ogni passaggio che mi ha colpito probabilmente dovrei trascrivere tutti i testi, ma provate a dirmi che esagero se lo chiamo genio quando scrive robe tipo “spargisale”, forse il pezzo che mi ha preso maggiormente, o “frullatore”. Ed in questa valanga di parole non si può non apprezzare quanto fatto dai musicisti, che corrono dietro alla voce ed a volte la superano lasciandosi andare in virtuosismi pazzeschi a velocità supersonica.

Va premiata anche la grafica, delirante e stupenda, un’ottima ed azzeccata confezione…insomma i Discomostro non sbagliano un colpo nemmeno sto giro e rilasciano un disco che è il più che degno sequel di “Mostrofonia”, dove  ne hanno preso tutto il buono che c’era dentro e l’hanno mischiato con tutto quello che ne è venuto dopo, sopra e sotto i palchi, in saletta, sul van e credo pure nei backstage.

Prodotto da Professional Punkers, registrato presso il mitico Toxic Basement Studio, artwork di Alberto Becherini, foto di giovaschi.com e layout di Carlame.

Tracklist:

01. ciao

02. nossignore

03. cenerentolo

04. spargisale

05. frullatore

06. vermi

07. oltre

08. fieno

09. Aileen

10. funerale

Potrebbe interessarti..

Quattro chiacchiere con il Monta (DISTRUGGI LA BASSA)

  -Ciao Monta e benvenuto su Punkadeka, come stai bel? Ciao Matt, bello sentirti e ... Read more

Continua a leggere...

SOUNDEEP: The Shades of all your Eyes

  I Soundeep li ho conosciuti quando hanno aperto il concerto dei Death by Stereo ... Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

NOFX al lavoro per un nuovo album?

Next Article

Bad Religion al Magnolia: vinci i biglietti!

Potrebbe interessarti..
Total
5
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.
X
X