PUNKADEKA FESTIVAL 25th Anniversary

Grade 2, The Frog e Guacamaya al C.I.Q. (Milano, 21/05/24)

Seratina frizzante in Corvetto, nella periferia sud-est di Milano va in scena un delle giovani band che stanno riscuotendo un grandissimo successo mondiale, ed i cari amici di Trivel hanno ben pensato di portarli qui per un mini tour nei piccoli locali, dove ci si può ancora guardare negli occhi sotto al palco e bersi qualcosa assieme prima e dopo il live, perché se tanto mi da tanto, tra non molto i Grade 2 saranno in cima ai cartelloni dei maggiori festival mondiali.
Arrivo al Centro Internazionale di Quartiere, posto fuori dal mondo, talmente bello che non pare nemmeno di essere a Milano, che c’è ancora chiaro, le band stanno mangiando e mi siedo fuori nel rilassante cortile a bere una birretta, alla spicciolata inizia ad arrivare gente, mi dicono i frequentatori abituali che così tante persone qui dentro tutte assieme non le hanno mai viste, non c’è il pienone, ma è comunque martedì, cazzo…e comunque ci sono un sacco di foresti, da Brescia, dalla bassa, dal Veneto, insomma non ci si può lamentare; giusto il tempo di un po’ di portineria che è ora di iniziare, attaccano i Guacamaya con il nuovo batterista, Reb con un piede malandato, ma con la solita e tenace vibrazione che accompagna i loro concerti, li sto vedendo spesso dal vivo e sto ascoltando molto “Clessidra senza Sabbia”, è un disco totale e penso che meriterebbero qualcosa in più di un ciccione bastardo (io) e pochi altri che conoscono i loro pezzi a memoria.
Tocca ai The Frog, la vera sorpresa della serata, il duo veneto è una mina assoluta nei denti, basso e batteria, due voci e Hardcore Punk metalloso di un livello altissimo, non avevo mai visto ne sentito niente dei loro lavori, ma complimenti sinceri per l’originalità e la carica pazzesca che hanno portato sul piccolo palco milanese, da quello che vedo li conoscevano in pochi, ma da stasera credo abbiano parecchi fans in più.
Il tempo di una birretta rinfrescante e salgono sul palco i nostri inglesi preferiti, il terzetto sembra bello carico e felice di suonare in posti a “misura di punk”, attaccano con la classica formazione a due punte che si scambiano di posto in continuazione, li ho visti non molto tempo fa sempre qui a Milano e la scaletta è pressoché la stessa, collaudata, energica e coinvolgente, anche il pit si lascia prendere la mano e vediamo in successione crowd surfing e addirittura circle pit, inutile, sti ragazzi sanno fare del punk rock come si deve ed è bello vedere che anche la vecchia guardia, addirittura più vecchia di me, con Fred Perry e Samba ai piedi apprezza e sorride, che vuol dire molto visto che troppo spesso si resta nostalgici di ciò che fu mettendo da parte il nuovo che vuole e deve avanzare.
Giro di foto finale e saluti, ringraziamenti più che dovuti a Trivel per l’organizzazione dell’evento, al C.I.Q., davvero un gran bel posto, ed alle band che hanno suonato dando il 1000%, vengo a sapere poi che hanno aperto il furgone ai Grade 2 e gli hanno portato via tutti gli effetti personali, pratica ormai spaventosamente diffusa nella nostra scena, poi però non stupiamoci se non vengono più a suonare qui da noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

SUNSET RADIO: Ascolta il nuovo singolo "BOYBAND RMX"

Next Article

BANDA BASSOTTI: "Dal Fiume Al Mare" per la PALESTINA LIBERA

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.