Preorder 2020 postponed magazine

JUNCTION 18: This vicious cycle

La Fearless punta molto su di loro e fa bene.Questo disco per me è un ottima sorpresa.
Sono in 5, vengono da Boston, e, alla prima uscita, suonano un emo-punk-core a là Saves the Day.La cosa che salta subito agli occhi è, di certo, la ottima produzione del book, come lo è altrettanto la registrazione.Andiamo con ordine: le liriche sono tipiche heart oriented tristi e sincere da raggiungere facilmente a toccare le corde giuste (why? has this all gone wrong? ….now i’m left alone standing in the cold), le parti di chitarra sono altrettanto belle e mai banali, anche se, a dire la verità,in un paio di canzoni, sono un pò noiosette come la batteriaIn conclusione promuovo comunque questo disco con ottimi voti, sopratutto perchè non è facile esprimere al massimo il proorio potenziale per 6 pezzi su 10 al primo colpo.. chissà il prossimo.
Da tenere d’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

Lavori in corso

Next Article

Collabora con Punkadeka.it

Potrebbe interessarti..
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.
X
X