MONKEY FACES

Quattro tracce sono solitamente troppo poco per valutare un gruppo, ma in questo caso non è così, l’hardcore dei Monkey Faces convince appieno. Buona la registrazione, buona la tecnica e così anche la capacità compositiva che mostra una certa maturità (hanno all’attivo altre pubblicazioni: i demo “Superfukker”, “Hush” e il mini-cd “Bad Control”). I brani sono tutti veloci, le chitarre sempre distorte, i cambi di tempo frequenti (la resa della batteria è eccellente) e così pure passaggi e stacchi più o meno arricchiti da fraseggi e assoli. Tra tutto emerge la melodicità dei riff che rievoca una certa impronta punkrock del gruppo. Vocalmente troviamo cantati decisi, spesso urlati ma piuttosto melodici e ricchi di cori. Il sound rende, gira bene il susseguirsi dei vari passaggi, ma il tutto rischia di essere un po’ troppo omogeneo e un pizzico di originalità in più darebbe sicuramente maggior lustro a questo valido quintetto di Forlì. Comunque spingono, spingono… I pezzi: Soul’s Safety – Strong Enough – Past Will Never Come Back – Welcome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

Lavori in corso

Next Article

Collabora con Punkadeka.it

Potrebbe interessarti..

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.