NOT SCIENTISTS: Leave Stickers On Your Graves

EP d’esordio per i Not Scientists, quartetto punk-rock di Lione formato da componenti di Sons Of Buddha e Uncommon Men From Mars. Il dischetto, acquistato in occasione dell’unica data italiana in compagnia dei Copyrights, rimane subito in presso: sfido chiunque a non affermare che la foto di copertina sia una delle più macabre nella storia del punk rock!

Estetica a parte i 3 pezzi che compongono il 7” sono molto molto originali. Stiamo parlando di un punk-rock in stile Menzingers: chitarre pulite e frequenti cambi di ritmo stanno alla base della title track di apertura, mentre il lato B si apre con una non irresistibile I Wanna Be A Spaceship, dalle sonorità quasi indie, per poi fortunatamente culminare in una eclettica e più punk-rock Precision Auto.

Discreto esordio per i Not Scientist anche se posso tranquillamente dire di averli preferiti live.

Tracklist:

Lato A:

Leave Stickers On Your Graves

Lato B:

I Wanna Be A Spaceship

Precision Auto

1 comment
  1. Non è l’EP d’esordio avevan già fatto un 12″ dallo stesso titolo. Precision Auto è una cover dei Superchunk. Più che sons of buddah (il componente in comune è gia negli unco) ci sarebbe da menzionare che il batterista è quello dei No Guts No Glory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...