PLAKKAGGIO: Verso La Vetta

Non so se i Plakkaggio avessero in mente di fare il loro miglior lavoro con “Verso la Vetta”, non so nemmeno se posso permettermi di fare un’affermazione del genere, fatto sta che sto disco è a dir poco eccezionale, sappiamo tutti benissimo quanto sono bravi e capaci di far convivere diversi generi estremi all’interno delle loro canzoni, la cosa difficile è mantenere la stessa linea dopo diversi anni al servizio del New Wave Of heavy Black Metal Oi!, ed in questo caso, a mio avviso, a migliorarsi ulteriormente.
Da come avrete capito il nuovo album mi ha lasciato a bocca aperta, per l’incredibile suono che risulta devastante, preciso come un metronomo, perfetto in ogni suo riff, non sono un esperto di metallo e derivati, loro sicuramente si e si sente parecchio, giocano e si divertono a sperimentare, fino ad arrivare fare un pezzo OI! su una base hard rock, passando per il ben noto hardcore punk, fino a trasformare il metal scandinavo in puro ferro colleferrino; quanto ai testi sono come sempre molto ricercati, parlano la lingua della strada in maniera colta ed intelligente, raccontano la rabbia, la rivolta, i tempi nuovi che rischiano di cancellare la collettività, con parte del disco che ruota attorno alla montagna, al raggiungimento della vetta e ad andare oltre, dovuto credo alla grande passione di Gabriele con il suo gruppo escursionistico “EuroPangea”, con tanto di omaggio, tra gli altri, ad uno degli escursionisti che più amava mio papà, Walter Bonatti, e forse anche alla compianta Claudia.
Insomma se questo non è il loro lavoro migliore anche per i fan più affezionati credo che poco ci manchi, completano il pacchetto perfetto un arrangiamento curato ed una registrazione cristallina.
Prodotto da Time To Kill ed Hellnation.

tracklist:
01. verso la vetta
02. giorni lontani
03. palaeoloxodon antiquus
04. lutto
05. rivolta
06. birra in lattina
07. vahalalla
08. declino
09. Oi! siamo ancora qui
10. oltre la vetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

Slaughter & The Dogs il prossimo weekend in Italia!

Next Article

THE BLOKES aggiunti alla line up del LOBOTOMY FEST

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
LEGGI TUTTO

LATTE+: Next to ruin

“Next to Ruin” ottavo album del trio toscano punk rock LATTE+. Uno dei dischi teen punk per eccellenza,…
I PROSSIMI CONCERTI
Total
2
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.