ROSKO’S: Angels with single wings

Da anni conosco i Rosko’s per averli incrociati in diversi concerti a Milano, dove la band ha sempre avuto un discreto seguito.I ragazzi intanto sono cresciuti e hanno pubblicato il loro primo disco intitolato “Angels with single wings”. 
 
Un disco composto e prodotto egregiamente, metal al punto giusto, lasciando allo stesso tempo molto spazio anche alla melodia.Un album dinamico e fluido, a tratti realmente coinvolgente grazie anche alle due chitarre che dialogano perfettamente tra di loro.“Surface” sicuramente rimane la mia preferita, grazie anche a un ritornello dalla facile presa, ma nel complesso tutti i brani hanno qualcosa di personale e meriterebbero la citazione. 
Giusto però sottolineare la toccante “Impatient” dove il piano accompagna dolcemente l’ottima voce di Andre per l’intera durata del brano.  
 
Nella loro musica a tratti ritrovo quello sfondo dark che molto mi ricorda gli AFI di “Sing the sorrow”, come emerge anche dall’intro musicale “Gloomy Enviroment” che apre l’album. 
Da sottolineare anche la registrazione tenutasi al MASSIVE ART, veramente di alto livello. 
Unica pecca il booklet del disco, minimale al punto da non dare spazio ai testi. 
 
 Sicuramente un band pronta per il grande salto e per esibirsi davanti a locali affollati. 
 
 Voto: 7½/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...