THE DISRUPTERS: Gas The Punx

Ottima raccolta che comprende 23 brani dell’Anarcho-Punk band di Norwich. I Disrupters debuttarono per la Crass Records nell’80 e furono attivi fino all’88.
In meno di otto anni pubblicarono l’indimenticabile 7″ “Young Offender”, un paio di album, e furono più volte arrestati per aver partecipato alle rivolte anti-Tatcher.

Riffs taglienti e nichilisti incontrano una ritmica tellurica e apocalittica, su cui si staglia il canto irriverente di Bangkok Steve, leader indiscusso della band.
Tra le diverse tracce che compongono questo CD, troverete anche alcune poesie scritte e recitate da Prem Nick, che ricordano i grandi poeti Cockney!.

Le songs sono molto variegate e a volte il tipico Anarcho-sound è arricchito da influenze Street-Punk, indice della capacità della band e dell’attitudine contraria all’omologazione. Proprio lo spirito anticonformista della band, andò a cozzare, alla fine degli anni ’80, contro le regole che i capi carismatici del movimento Anarcho-Punk avevano imposto a tutti color che facevano parte della scena.

Il risultato fu lo scioglimento della band per protesta contro i “nuovi dittatori”.
Questo disco rappresenta un’ottima occasione per scoprire una delle migliori band della scena Punk inglese; il CD e corredato di libretto di 12 pagine, su cui troverete la storia della band, scritta Bangkok Steve in persona, e diverse foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...