THE REVERENDS: Songs from the Church of Rock’n’roll

Dicendovi che questo disco ha 9 tracce e dura 16 minuti già vi rendete conto che si tratta di un album senza troppi fronzoli, i Reverends si propongono infatti con canzoni che nascono dalla miscela di rock, blues grezzo e punk tipo Ramones naturalmente, ma anche Dead Boys ed Heartbreakers. Il cd è registrato abbastanza bene, i suoni sono un po’ troppo saturi e le frequenze alte penalizzano un po’ la voce, ma forse questo è il frutto di una scelta sonora precisa. Dopo il “sermone” recitato nell’Intro, si inizia con uno di quelli che sarà il miglior pezzo del cd, Reverends’ Stomp, poi, proseguendo nell’ascolto ci si imbatte nella blueseggiante Hangover With Kathy, nella più rockettara Laundromatic Thrill e nelle più spinte Going Down e Kick Me Out. I Reverends sono insomma un gruppo dalla personalità ben delineata, si denota esperienza, suonano con grinta e passione ma hanno ancora un certo margine di miglioramento, le liriche possono trovare maggior dinamismo e così i frequenti fraseggi di chitarra che nel corso del disco sono un po’ troppo omogenei tra loro. Un gruppo da tenere in considerazione comunque. I titoli: Intro – Reverends’ Stomp – Caution, I Bite – Hangover With Kathy – Baby – Laundromatic Thrill – I’m A Fucker – Going Down – Kick Me Out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...