BRACKET: Live in a Dive

BRACKET: Live in a Dive
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
BRACKET: Live in a Dive

Il secondo volume della serie “Live in a Dive” della Fat Wreck vede protagonisti i californiani Bracket. Molto più famosi in patria che non nel vecchio continente, questi quattro ragazzi propongono un power pop venato di punk fresco e disimpegnato quanto basta per accattivarsi le simpatie di un discreto pubblico. Un inizio per la Caroline records, per poi arrivare dopo due album all’etichetta di San Francisco che, con questo live, compie un¹operazione interessante. Innanzitutto rende disponibili di fatto molti brani incisi su oscuri 7″ ormai irreperibili, ci presenta un gruppo che dal vivo offre il meglio di se, con 17 brani che non conoscono cadute di stile, oltre ad accompagnare il tutto con filmati, riprese live e ogni altra “multimedialità” disponibile, senza dimenticare una registrazione impeccabile con un 24 piste da studio. Mettiamoci pure assieme il libretto, con un fumetto (per la verità niente di eccezionale) scritto dalla band stessa e capiamo che, almeno a livello di packaging, le cose non potevano essere migliori. Quello che manca sono le canzoni che ti entrano in testa, i brani per cui un disco da “carino” diventa “bello” e quindi degno di acquisto. Non nascondo che brani come “Back to Allentown” o “Talk Show” (così come l’iniziale “Trailer Park”) siano molto carini ed orecchiabili, ma purtroppo niente di più. Un disco senza picchi per un ascolto senza grosse emozioni.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: