DUFFY PUNK: Improvvisamente Distorti

Eccoci a poter finalmente presentare il secondo lavoro degli alessandrini Duffy Punk. Dopo l¹esordio, un paio di anni fa, con “Antani”, è arrivato il momento di ‘Improvvisamente Distorti’, realizzato con la collaborazione ­ supervisione della Uaz dei fratelli Carrozzo – Persiana Jones. Di acqua ne è passata sotto i ponti, e la maggiore esperienza è sicuramente l’elemento che viene maggiormente fuori dall¹ascolto del disco. Oltre a questo da notare sicuramente l’indurimento generale dei suoni, ben testimoniato da un brano quale “Estremi”, frutto degli ascolti dei Duffy in area hardcore ­ crossover e che porta ogni tanto i suoni più vicini ad un rock potente che non allo ska-core; la ritmica in levare che li accompagna da sempre non è andata in pensione, quello che si è ampliato è il ventaglio di soluzioni sonore a disposizione, a tutto vantaggio dell¹ascoltabilità. Da apprezzare sicuramente il potenziale singolo ³Affittasi Lacrime², così come “30””, mentre non riesco proprio a farmi piacere “Adelino”, forse a causa di un testo proprio non azzeccato. Ad inquadrarlo più nel complesso “Improvvisamente Distorti” è l’istantanea di un gruppo che cresce a vista d’occhio, che ha in gran parte eliminato i difetti che caratterizzavano l’esordio e che, con le inevitabili sbavature, riesce a proporre uno ska-core credibile ed onesto. Merita più di un ascolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

Lavori in corso

Next Article

Collabora con Punkadeka.it

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
LEGGI TUTTO

98 MUTE: After the fall

Mentre Mr. Bred gira il mondo promuovendo “Process to Believe”, l’ultima fatica dei Bad Religion, l’Epitaph sforna “After…
LEGGI TUTTO

DAPHNE

Recensire in modo completo un EP di 6 brani è spesso impresa ardua, perché quando si inizia a…
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.