SHANDON: Legacy

Sono tornati da poco da un fortunato tour europeo, dove hanno promosso l’ultimo album “Not so Happy to be Sad”.A seguito di quest’album, gli Shandon hanno sfornato non un singolo ma ben un EP con 4 pezzi inediti! Il cd/ep è uscito ad Aprile e dopo sole due settimane aveva già venduto oltre 2500 copie… Come potrete notare guardando il vostro calendario siamo a Maggio e questo ritardo con la recensione è dovuto alla grande quantità dei Cd ricevuti in redazione in questo periodo, quindi, scusandomi per i ritardi mi accingerò a recensire questo cd per i pochi che non lo conoscono ancora… “Legacy” che trae il nome da un pezzo di “Not so Happy to be Sad” contiene oltre al pezzo omonimo (del quale avrete visto sicuramente il video su varie emittenti musicali e, se non avete avuto ancora modo di vederlo iniziate a scaricarvi “Quick Time” perchè ne troverete una versione interattiva anche su questo cd!); troviamo “La lunga Strada” con ospite alla voce Emidio Clementi dei Massimo Volume, “Inner Sail” pezzo di una potenza inimmaginabile, “Waiting for the One” cover dei mitici Motorpsycho e per chiudere “Joke” un pezzo acustico scritto da Andrea (l’unico brano dove Olly non ha messo il suo zampino..)
Se non lo avete ancora tra le mani… correte nel negozio più vicino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...