THE REAL MCKENZIES: Two Devils Will Talk

E’ uscito per Fat Wreck Chords l’undicesimo album da studio dei Real McKenzies, folk/celtic punk band canadese attiva dal 1992. La band guidata da Paul McKenzie non ha bisogno di ulteriori presentazioni, mentre “Two Devils Will Talk” merita una brevissima introduzione. Siamo davanti a un signor album, un disco che sbaraglia la concorrenza della sacra trinità del celtic punk: a inizio anno sono usciti anche i nuovi lavori di Dropkick Murphys e Flogging Molly e, tenute presenti le varie differenze tra le tre band, “Two Devils Will Talk” è una spanna e qualcosa in più sopra gli altri due.
L’album si forma di 14 pezzi di punk rock con la cornamusa. Questo sono i Real Mckenzies; un gruppo punk a cui è stata aggiunta la piva. Fin dai primissimi pezzi viene confermata la mia visione: Due West, Weyburn One Day sono tracce tirate che scorrono via lisce come l’olio, stesso dicasi per One Man Voyage (dalle chitarre Hc melodico), Sail Again (pezzo più rabbioso dell’album, quasi Hc) e The Town (dalla melodia e orecchiabilità tipica dei Real McKenzies). C’è spazio anche per pezzi puramente punk rock, come il mio preferito Northwest Passage, che si esaurisce nel consueto e veloce “tu-pa-tu-tu-pa”, Pedals, nel quale il mid-tempo finale dà un accento di novità all’album e la conclusiva (e già conosciuta in quanto presente in “Clash of The Tartans” del 2000) Scots Wa He’e, alla quale vengono aumentati i bpm rispetto alla versione precedente. Altro pezzo degno di menzione è Fuck The Real McKenzies, classica canzone da festa condita con quell’autoironia che non è mai mancata negli album dei McKenzies.
Sono rimasto estasiato dall’ascolto di “Two Devils Will Talk” e lo consiglio vivamente a tutti coloro che hanno il punk rock nel cuore.

Tracklist:

1) Due West
2) Weyburn
3) One Day
4) Seafarers
5) Northwest Passage
6) Float
7) One Man Voyage
8) Sail Again
9) The Town
10) Pedals
11) Drunkards Lament
12) Fuck The Real McKenzies
13) The Comeback
14) Scots Wa Ha’e

Potrebbe interessarti..

Teenage Bottlerocket: video per la cover di "Why the Big Pause"!

Ecco il nuovo video dei Teenage Bottlerocket! Il brano in questione è la cover di ... Read more

Continua a leggere...

Teenage Bottlerocket: album di cover e nuovo 7"!

I Teenage Bottlerocket, pop punk band dal Wyoming, hanno realizzato un album di cover (qui) intitolato ... Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

SLANDER: in streaming due nuovi pezzi e tour

Next Article

THE CAPITALIST KIDS: nuovi pezzi on-line

Potrebbe interessarti..
Total
6
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.