COSMIC CASINO’: Ballads for bastards

COSMIC CASINO’: Ballads for bastards
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
COSMIC CASINO’: Ballads for bastards

Secondo disco per i Cosmic Casinò dalla Germania, precisamente da Monaco di Baviera. “Ballads for Bastards” è un buon intruglio di sonorità indie-rock con alcune aggiunte di Emo e di brit inglese. In certi aspetti ricordano i Placebo, in altri i The Strokes.

Avrete certamente afferrato che non stiamo parlando di un disco punk ma di un progetto che fa sue sonorità caratterizzate da chitarre spesso pulite, ritmi blandi e voci poco arrabbiate.
In generale si avverte un “già sentito” dall’inizio alla fine, in particolare per i riff di chitarra e gli assoli che sembrano a tratti palesemente copiati dagli Strokes, come in “The Rematch”.

Gli amanti del buon rock e dell’indie rock genuino credo che apprezzeranno le buone doti compositive dei ragazzi, tra i loro migliori pezzi ci sono “Shopping Life”, “Heartache, Have A Seat” e “Black Sheep Man”.  

Per tutti gli altri, non credo che ci sia molto da dire, credo che questo cd passerà inosservato ai più, sia per la sua ridondanza (molti ritmi e attacchi si ripetono fino alla nausea), sia perchè oggettivamente non offre nulla di eccezionale, a meno che siate alla ricerca di band indie-rock che riprendano lo stile dei Placebo e degli Strokes.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: