LUMPEN: In ogni caso nessun rimorso

LUMPEN: In ogni caso nessun rimorso
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
LUMPEN: In ogni caso nessun rimorso

Dopo qualche anno di gavetta e l’uscita in split CD con i Punkinari, Sempre a cura della KOB Rec.
Eccoli di ritorno con un nuovissimo lavoro interessante che li pone certamente all’attenzione di giovani skinheads in cerca di nuove emozionanti storie di strada.

Ci riescono bene i cosentini che si muovono tra territori gia’ conosciuti e qualche sprizzo fresco che tende sonorita’ piu’ punkrock che Oi! ma non fatevi ingannare e badate che lunico metro di giudizio resta il vostro.

Tredici tracce tra cui la tanto dibattuta “Dax odia ancora” Brano che ritengo certamente portante di tutto l’album e certamente pone la band inserita in uno schieramento definito all’interno del panorama skinheads e della “Frammentata” scena.

Come ho gia’ anticipato le sonorita’ restano legate ai classici delle Oi! Band piu’ altisonanti e qualche sprizzo di nuovo dato piu’ dagli ospiti presenti in fase di registrazione.

Se si ricerca l’originalita’ stilistica o la nuova frontiera dell’Oi! non è certamente il CD che potra’ sollevarvi dal dilemma della affannosa ricerca ma se cercate una band sincera ed onesta che fa dell’Oi! il suo stile di vita e cerca di sbattersi il piu’ possibile per portare avanti il messaggio dei Kids emarginati ed odiati allora non butterete al vento i vostri 13 euri.
Da segnalare nella Track List brani come: Fino alla Vittoria, Diamo fastidio, Impara ad odiare, Giovane Skinheads, La mia generazione.

Sono certo che visto i molti live vi sara’ gia’ capitato di ascoltarli in giro e magari di apprezzarli, nel caso vogliate dargli una chance non vi resta che procurarvi questo CD.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: