UNDECLINABLE AMBUSCADE: Their greatest adventure

UNDECLINABLE AMBUSCADE: Their greatest adventure
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
UNDECLINABLE AMBUSCADE: Their greatest adventure

Il primo album di questa punk band olandese è letteralmente un capolavoro del melodic Hardcore mondiale. Personalmente lo ritengo una pietra miliare della produzione punk dell’ultimo decennio. Uno dei primi cd della Epitaph Europe , furono i primi che firmarono con la sezione europea della label di Brett Gurewitz, e meglio di così non poteva iniziare l’avventura europea per loro. Il cd ha un intro velocissimo che entra subito in testa e spakka tutto quello che hai dentro perché ci sono canzoni come “Growing Older” , “Can’t Bring me down” e “I’m sorry” che mettono subito in luce le potenzialità di questo gruppo. Il disco ricco di molti cambi di velocità ha una pausa splendida con forse la loro canzone più famosa “Afrikan Song” che non ha alcun significato letterale ma di cui tutto se ne innamorano letteralmente al primo ascolto . Poi vi sono alcuni momenti di puro Hardcore come in “Stick’em up” che rendono il tutto ancora più orecchiabile. Il disco poi prende un’altra impennata con la mitica “Snowboard” per concludere con un inno a Bacco con la splendida Alchool. Un album che contiene melodic hardcore di grande qualità con numerosi cambi di velocità, fanno di questo cd un imperdibile episodio della discografia europea della Epitaph .


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: