YOUR DEMISE: Ignorance never dies

YOUR DEMISE: Ignorance never dies
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
YOUR DEMISE: Ignorance never dies

Dopo un debutto discografico di buona fattura uscito tre anni fa, la giovanissima hardcore band britannica si è tolta parecchie soddisfazioni, tour europei in compagnia di nomi altisonanti come Biohazard e Shai Hulud, un fanbase cresciuto a vista d’occhio e l’interesse di diverse etichette discografiche che ha dato poi il là all’accordo con Visible Noise Records.

Tante soddisfazioni che hanno aiutato il gruppo di Sant Albans a cercare la giusta strada artistica e ad arrivare a “Ignorance never dies”, disco che paga dazio all’hardcore new school ma che sa farsi amare già dai primi ascolti. L’impatto è devastante: se ad aprire ci pensa un pugno nello stomaco come “Burnt tongues” (primo singolo da cui è stato estratto un videoclip disponibile in rete) è facile intuire che le restanti tracce non siano da meno ed effettivamente così è.

La forza di questa band sta nell’unire passato e presente senza alcuna distinzione, osannando gente come Sick Of It All e Madball nello stile e dando poi il giusto taglio moderno a brani altrimenti facilmente etichettabili. Sezioni drum’n’bass,  vocals che rimangono stampate in testa al primo ascolto, sound che di tanto in tanto si fa metallico e parti two step sono le fondamenta di questo lavoro, che nel suo insieme non vanta cali vistosi mostrandosi duro e coinvolgente.

 Liriche in your face urlate a squarciagola dal bravo cantante assecondano perfettamente l’agguerrito comparto sonoro, dove a spiccare sono soprattutto le chitarre, che in fase di songwriting hanno reso vario e al passo coi tempi “Ignorance never dies”.

Quattordici brani di pregevole fattura che confermano gli Your Demise come una delle migliori hardcore band in circolazione. Provare per credere!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: