GLORY HALL: The punk rock circus

Grazie Google, l’avevo capito il gioco di parole “Glory Hall – Glory hole”, ma in mezzo alle pagine di Urban Dictionary due info sulla band me vuoi dare? Tocca ricorrere a Facebook, che mi racconta che “i Glory Hall sono 3 ragazzini nel corpo di 3 individui quasi adulti” influenzati da Nofx, Social Distortion, Millencolin, Blisterhead, H2O, Ffd, Queers, Gli Impossibili, Gasnervino, Marsh Mallows, Rfc, 4th n Goal, Gambe di Burro, 883, Pappalardo.
Io tra l’altro ci vedo pure una spruzzata di Pornoriviste e di Exploited prima che facessero metal.
I Glory Hall sono brianzoli, e lo si capisce anche dalla scelta degli ospiti: Fede dei Nekropunta, Vanessa dei Go go Ponies e Amos Villa che con la sua chitarra rock’n’roll impreziosisce “La mia stalker è una zombie”, uno dei pezzi migliori del cd.
Il resto sono altri 11 pezzi di puro punkrock, a volte melodico, a volte più incazzoso, ma sempre sparato a 100km/h.
Beccatevi video e link vari:
VIDEO
SOUNDCLOUD
FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...