PUNKADEKA FESTIVAL 25th Anniversary

RUNNIN’RIOT: The best of

Uno dei migliori dischi street punk che mi sia capitato tra le mani ultimamente, questo “Best of” degli irlandesi Runnin’riot e vi ho già detto tutto, altre parole potrebbero anche essere ininfluenti.
Questo bel digipack, contiene la bellezza di venti canzoni tratte da i loro tre precedenti album, “Reclaim The Streets”(2000), “Monk’s Not Dead”(2001) and “Built In Belfast”(2004), ma non è finita certo qui, ci sono ben tre canzoni inedite e un video clip tutto da vedere di “Alcoholic heroes.. insomma mica male sto gioiellino della musica.

Finalmente un “best of” fatto come si deve, con un booklet (che poi è solo un foglietto) con tutti i testi (cosa molto rara per un cd collection) e il nome degli album da cui sono tratti (per una pignola come me, questo è il paradiso!) e con dei pezzi inediti per la gioia dei fan più accaniti.

Punx e skins avranno pane per i loro denti, sfameranno per bene le proprio orecchie con questo cd, questo gruppo spacca davvero tanto, suonano un eccezionale street punk, davvero ben fatto, nessun pecca, insomma sono dei mostri, provare per credere!
La sentenza è decisa: cd ultra consigliato a tutti, chi verrà pescato senza, sarà costretto a vivere nell’oblio!
Voto:4/5 case

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

Lavori in corso

Next Article

Collabora con Punkadeka.it

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
LEGGI TUTTO

KLAXON: Vita Agra

I Klaxon, una parte della storia musicale punk italiana, ritornano on the road dopo alcuni anni di assenza…
LEGGI TUTTO

THE JUNE: Magic Circles

  Anche questi THE  JUNE sembrano in pieno sballo ‘indiano’ a giudicare dall’introduttiva Barber shop, carica di sitar…
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.