BLINDNESS: Punk Rock Café

BLINDNESS: Punk Rock Café
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
BLINDNESS: Punk Rock Café

Qui siamo proprio agli esordi ! Ebbene si, nonosante i Blindness abbiano già incamerato una sessantina tra concerti/concertini/festine, il coloratissimo cd recapitato all’attivissima redazione di Punkadeka rappresenta la loro prima prova “scritta”. I quattro punkers ( Mariano, Domenico, Nicola e Alessandro) pugliesi dopo i successi riscontrati nelle migliori piazze della loro regione, si preparano al grande salto! Punk Rock Café è un vero e proprio supermercato di idee e stili: gli scaffali sono colmi di punk, ska e anche metal. Nonostante tutto questo ruotare tra differenti tipi di musica i Blindness non sembrano affetti da nausea, anzi dimostrano di sapersi destreggiare bene! Le dieci tracce sono molto orecchiabili e originali, questo anche grazie all’alternarsi delle voci e all’uso di strumenti meno noti. Tutto questo permette alla band di fare a meno (nel caso di brani ska) degli strumenti a fiato. Tra le dieci canzoni ho particolarmente apprezzato “rullala” per il ritmo, il sole e l’allegria che di colpo ti sa infondere.Un mix tra punk e ska reggae e ritmi tribali che ti impedisce di star fermo.Un altro bel brano ska è “paranoia immonda” con il quale i ragazzi denunciano il nulla infinito che li circonda lasciando però uno spiraglio: il venerdì!! Segnalo anche “rosmarino”, un poco malinconica ma molto carina! Ma la vera opera d’arte è “kagat” ! So benissimo che la stesura del testo ha richiesto al massimo due minuti……..ma la citazione ” …picchio DeSisti” direttamente dal film “l’allenatore nel pallone” è una vera e propria figata !


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: