BRIGADA OI!: La lucha continua!

BRIGADA OI!: La lucha continua!
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
BRIGADA OI!: La lucha continua!

Grazie a Cristian (Anfibio Records) mi è giunto tra le mani il cd dei Brigada oi!, un gruppo colombiano che non conoscevo ancora.
I Brigada oi! sono un gruppo di Red Skin militanti nella Rash Cali. Si son formati nel 1999 e si ispirano alle sonorità oi!, ska e punk, prendendo spunto da band come Banda Bassotti (citati da loro), Opcio k-95, Angelic Upstarts, Sham69, Skacha e tante altre.

Qui comunque si ha davanti un classico cd oi! ultra politicizzato (Lenin in copertina e falce e martello affianco al nome credo lascino poco spazio all’immaginazione) con chiarissime influenze dall’oi! spagnolo, restando in tema Anfibio Records mi vengono in mente i Mossing Nagant.

I testi parlano delle solite tematiche RedSkin, dall’antinazismo, alla lotta per la libertà, motti pro rivoluzione, poi si passa all’inno per la Rash (Red and anarchist Skin Head), all’orgoglio di appartenere al proletariato, dalla lotta all’ignoranza delle persone. Siamo chiari, io ora potrei dirvi che sia musicalmente che come testi siamo davanti ad un classico, seppur ben suonato, cd oi!, dove canzoni come “Salir a la calle” forse rappresentano di più l’album.

Potrei dirvi ciò, e infatti ve lo dico, e qui siamo al solito discorso.
C’è chi vuole qualcosa di nuovo e chi non vedrà l’ora di ascoltare questa band, politicizzata come poche, semplice, ma con buoni pezzi e diretti, come giusto che sia.

Perché nell’oi! è la facilità e l’immediatezza dei cori che rende partecipe e coinvolgente questa musica, io devo dire che personalmente cerco quel qualcosa di nuovo, di profondo, di concreto, ma è giusto che le band cantino quello che vivono, e soprattutto che continuino a vivere questa scena.
Voto: 2 case 5


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: