DEMODE’: Secrezioni

DEMODE’: Secrezioni
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
DEMODE’: Secrezioni

A parte il fatto che di questa fantomatica formazione è difficile capire quale tra “Secrezioni” e “Demodé” sia il nome, devo dire che codesto è il miglior demo che ho auscultato in questi due mesi. Badate: non è un Suburban Teenage partenopeo, semplicemente si percepisce che i tre gaglioffi raffigurati in copertina (saranno poi davvero loro???) sanno suonare, sanno arrangiare i pezzi, sono tecnicamente validi nel rock cupo e quasi psiche che propongono. Belli gli intrecci della chitarra, belle le ritmiche che danno respiro alle parti e le diversificano (il che è segno di un batterista coi cazzi e mazzi). Peccato per la qualità un po’ scarsina della registrazione, ma qui si torna sempre al solito discorso: per bravo che sia un gruppo, dove diavolo li trova tutti quei soldi che servono per registrare qualcosa di davvero valido?Dodici tracce dove gia’ dalla iniziale ‘It’s ok to hate me’ si determina lo stile PopPunkRock della band olandese, ma si distinguono anche Sunshine, Eyes open wide, Little lost Girl, Evi, The kids are out tonight (decisamente favolosa)…Giving up/Caving in, Always have and Always will, Beauty queen, Don’t you cry over it, One million love song…Un ascolto tutto d’un sorso per togliere quel grigiore autunnale, magari provate a metterlo su appena svegli ok?


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: