Mini LP d’esordio per i DOWN THE BLOCK

Mini LP d’esordio per i DOWN THE BLOCK
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
Mini LP d’esordio per i DOWN THE BLOCK

Premetto che non ho la benchè minima idea di chi siano i Down The BLock, ma chi come me ama il punkrock, è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da ascoltare. Lo so, mi direte:”ma i Ramones, sono i Ramones…”, ed avete sicuramente ragione, ma sapete, in questi anni ho ascoltato diverse pseudo band punkrock immolarsi a diventare i nuovi Ramones, ovviamente senza successo. Gli unici, che a mio modesto parere, ci sono riusciti, sono i nostrani The Manges, The Chromosomes (giusto per citarne alcuni), a dimostrazione che comunque la scena punkrock in Italia è da intenditori. Ma bando alle ciance e veniamo al dunque. Navigando su internet in modalità “ricerca”, mi connetto sulla RTTB (Ramones To The Bone) records, ed in prima pagina eccoti i Down The Block, band udite udite…rullo di tamburi…esplosione…IN DO NE SIA NA, che esordiscono con un lp intitolato “A Different Day” prodotto appunto dalla RTTB records. Il gruppo originariamente era formato da 3 tipi, un certo Andresa, fondatore dei Down The Block (stesso titolo di una canzone dei One Man Army), dal bassista Aditia e dal batterista Irfan, sostituiti in seguito da Gancar al basso e Rery alla batteria, che compongono oggi la formazione attuale. L’album, o meglio il mini album, visto che presenta solo 4 tracce, strumentalmente si presenta bene, bei riff di chitarre, buon sound…insomma, nel complesso è fatto discretamente, scorre via liscio, bellina inoltre “Down the block theme song”, ma ragazzi a dirla tutta, siamo veramente distanti dal diventare i nuovi Ramones, The Clash, (che si ispirino forse ai One Man Army?) e non me ne vogliate, ma il prodotto originale è inimitabile. In conclusione, diciamo che come prima è andata benino…e come si dice in questi casi “testa bassa e pedalareeeee…”!!!

P.S. Se tante le volte vi viene voglia di ascoltarli, basta andare sul sito https://soundcloud.com/downtheblockbdg , sono 10 minuti di album, chissà, magari tra 20 anni potrete dire di avere ascoltato il loro primo…ahahahah…!!!!!!

GABBA GABBA HEY


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: