PUNK’DEMO – Aprile 2008

PUNK’DEMO – Aprile 2008
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
PUNK’DEMO – Aprile 2008

Ok, lo ammetto, non ho (quasi) mai recensito demo per punkadeka, oggi visto il grosso quantitativo di demo che arrivano ho deciso di iniziare a raccogliere un po’ di recensioni di demo tutte insieme. Il problema è che coi gruppi devi essere diretto, quindi qui non ci sono giri di parole, se un demo fa cagare non lesino le argomentazioni (come non ho mai fatto neanche coi dischi tra l’altro). Se siete permalosi non mandate il vostro demo a punkadeka.
Iniziamo coi:

LUCY IN THE SKA
Band di Benevento che propone 5 canzoni ska veramente buone dal punto di vista musicale, sulla scia dei vari Vallanzaska, statuto, Matrioska, ecc…con un orecchio più teso verso i testi dei Vallanzaska; il problema è che i Vallanza fanno ridere, i Lucy in the ska, perdonatemi ragazzi, risultano spesso imbarazzanti. Il ritornello parlato di "Occhi di diamante" ammazza l’entusiasmo, e la vocina fastidiosa da cartone animato di "Paraponzi non si può" è pura tragedia.
Se riuscite a passare sopra dei testi non esattamente brillanti e riuscite a concentrarvi su una musica comunque buona, recuperate sto cd, o passate a trovare la band: www.myspace.com/lucyintheska06 

Continuiamo coi
MERCENARY GOD
Band veramente strana, vengono dal Friuli, sul loro myspace dicono di essere in giro dai primi anni ’80, dalle foto sembrano un po’ troppo giovani, però la cosa è talmente convincente che ci crederò, anche se non capisco dove sono stati dai primi anni ’80 ad oggi (sono passati solo 25 anni daltronde).
Però devo dire che la maestria si sente, è evidente che non sono esattamente gli ultimi arrivati…quattro tracce veramente buone: tra Clash, Ramones, Sex Pistols, The Boys, Buzzcocks, ecc. Un punk molto rockeggiante con melodie decisamente sopra la media e parte musicale abbastanza ispirata. Gli amanti del punk ’77 meno cattivo troveranno un po’ di roba per loro. Il pezzo che apre il cd, "Burning Generation" è una piccola bomba che avrebbero potuto scrivere i The Jam. www.myspace.com/mercenarygod

Le BROKEN BARBIES hanno bisogno di passare un po’ più tempo in sala prove, e registrare in una sala di registrazione vera e propria invece di usare la piastra della sala prove in caso dovessero fare un altro demo.Un’idea decente quà e là ogni tanto spunta fuori (la melodia del ritornello di "you aren’t here anymore" ad esempio), e si sente che hanno entusiasmo e voglia di fare, però al momento mi sembra un po’ presto buttare fuori un demo. Consiglio di fare un po’ più di pratica, e registrare in modo decente la prossima volta.
E comunque l’inglese di Dalila è ottimo. Per quanto riguarda il genere trattasi di un rock/punk tra Hole, il grunge e le Distillers più tranquille.www.myspace.com/brokenbarbies

gli OUT OF TUNE non si presentano benissimo, con un errore di battitura già nella copertina, il titolo del demo è "The warlus was Paul"…immagino fosse "Walrus" col riferimento alla canzone dei Beatles "I am the Walrus"…potrei sbagliarmi, ma non credo, se c’era un gioco di parole non l’ho colto. Vengono da Desio e fanno un punkrock molto Ramoneseggiante, purtroppo sono incappati nel recensore sbagliato, io la roba Ramoneseggiante la digerisco solo fatta dai Ramones, dai Manges e pochissimi altri. Vabbè, sapete quindi già di cosa sto parlando: 3 accordi, tempi accelerati, nessun pezzo che spicca sugli altri.www.myspace.com/outoftunelovenroll

Il nome migliore tra i demo che ho ricevuto ce l’hanno i THE FOTTUTISSIMI. Da Pesaro, sono in tre e fanno un rock’n’roll bello moderno e veramente buono che mi ricorda un po’ i The Hives e Danko Jones. La registrazione è ottima, la musica anche, suonano anche alla grande, e dal vivo potrebbero essere una bomba…cosa aspettate? recuperatevi il cd e visitate il myspace:www.myspace.com/fottutissimi

 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: