S-CONTRO: America assassina

S-CONTRO: America assassina
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
S-CONTRO: America assassina

 Nell’ambito dell’oi! capita spesso di entrare nel ripetitivo, soprattutto nei riguardi dei testi, ma questo nuovo gruppo (nato 3 anni fa) dell’ underground torinese è una vera bomba!!!! Un oi! molto veloce e potente, che spesso rallenta il tiro aumentando di melodia, nelle sue vene molta grezzità, ma anche melodie che colpiscono davvero molto!

Classica formazione a cinque, batteria buonissima, godibilissimo il suono del basso, e le due chitarre (ritmica e non) che sfoderano a volte melodie e a volte rabbia, ma il risultato è sempre lo stesso: ottimo; e per finire la voce di Steo cattiva e roca, ma soprattutto veramente bella e grintosa!! La durata media delle canzoni è sui due minuti, con un’ottima registrazione, ma veramente buona, e due spezzoni parlati da spaccarsi dalle risate (L’intro preso da un loro live e la traccia fantasma di cui però non voglio svelare niente).

Il cd uscito recentemente, dopo l’uscita di “L’inizio” il loro primo mini-cd, lo si può trovare facilmente dall’Anfibio records (non avete scuse, compratelo).

Partiamo con un po’ di particolari di questo cd, dopo un breve intro parlato parte “Resoconto”, che altro non fa che parlare del resoconto della loro vita, canzone molto rabbiosa con però molte melodie   poi parte “Reietto” dove immagino che la maggior parte dei ribelli oi! si ritrovino, qui i ritmi rallentano un po’ quasi ad arrivare all’assenza del core.

La mia canzone preferita “La mia storia”  dedicata alla scena oi! (la nostra scena è una fede/ la si difende dalle iene/ con gli abbestia e i nazi noi/  non c’entramo oi! oi! oi!). Quest’album , molto di denuncia verso la nostra infame sociètà,  rappresentata in canzoni come “Contro il sistema” e “America assassina”, canzone che parla dell’11 settembre (per una volta tocca a voi aver paura oi! oi! oi!).

Non mancano canzoni contro i fighetti  borghesi della nostra città come in “Faccia di cazzo” dove la velocità aumenta proporzionalmente alla cattiveria del cantate, scendendo e salendo, bellissima. Non manca la rabbia per le ultime votazione casalinghe in “Che delusione” e ormai la classica canzone per non dimenticare gli avvenimenti del G8 in italia in “21 luglio 2001”.

Ci sono ancora ottimi pezzi come “La tua rabbia” e “Come ti comporti” e per finire con il loro inno “S-contro” forse copiando l’ottima idea dei concittadini Woptime. Un cd imperdibile anche per il basso costo, solo 8 euro. Sosteniamo la scena!!Oi! oi! oi!
Voto: 10

Tracklist:
 Intro/Resoconto/Reietto/La mia storia/Contro il sistema/America assassina/Faccia di cazzo/Che delusione/S-Contro/La tua rabbia /21 luglio 2001/Come ti comporti.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: