THE SHADIES: Hate you

THE SHADIES: Hate you
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE SHADIES: Hate you

Finalmente gli Shadies sbarcano al compact disc dopo aver invaso le terre vocenetino-pado-trevigiane di live devastanti e dopo esser diventati noti per quella demo rivestita di tessuto leopardato e zebrato che è diventato oggetto di collezione da un anno questa parte…Ora ci riprovano e il trend è assolutamente lo stesso… già dalla cover del cd si può ben intuire che quello che si stringe tra le mani non è il solito cd… che è infatti rivestito di un tessuto in pvc color rosso sangue agghindato da una spilla … e fin qui… cominciamo bene… 5 nuovi pezzi proposti in questo cd ep.. che suonano davvero in modo caparbio e potente… punk seventy seven cattivo e devastante con reminescenze thunderiane, versi agli stooges ed mc5.. con un’attitudine tendenzialmente pistols… registrazione davvero ottima che rende giustizia al lavoro dei 4 padovani… chitarre abrasive e graffianti, suond che puzza di sporco rock’n’roll senza perdere il confronto con i solito noti gruppi svedesi… Teenage Shoutdown, Shock trooper, Schutz stafflen… testi in bilico tra la denuncia e l’ironia… ma scritti con quella sincera intelligenza che manca a molti punkrockers… Ancora -I’m in love with te killers- e -wash my mouth- a chiudere un cd davvero schietto, diretto e potente… Per finire, like bonus tracks, due cover che definire anthem potrebbe essere riduttivo… e vi lascio la curiosità di scoprire di cosa si tratta.Insomma un cd che testimonia la presenza di una nuova band con le contropalle nel panorama punk italiano.. e proprio in un momento dove tra i loro coetanei butta solo poppy punk o hard core melodico, i giovani shadies si presentano con un alone di provocazione vecchio probabilmente vdi trent’anni ma capace di dare ancora fastidio e far tremare le ginocchia… se il tutto poi è fatto con lo spirito giusto, e con una capacità peculiare di non cadere malamente nei classici e stupidi cliquè tipici del punkrock… beh c’è solo da fare i complimenti ai ragazzi e prenotarsi una delle 200 copie speciali di quello che sarà il prossimo oggetto da collezione


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: