THE ZVOOKS: Lesson learned

THE ZVOOKS: Lesson learned
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
THE ZVOOKS: Lesson learned

Corey Dixon and the Zvooks vi dice nulla?

Arrivano da Chicago per stupirci con energia e potenza.
Dodici brani di assoluto impatto sonoro, ricchi di moltissime e variegate influenze musicali unite grazie alla grande esperienza di menti ormai collaudate come appunto sono gli Zvooks.

I cinque non scherzano ed i nomi non sono di gente alle prime armi o di maneggiatori di strumenti musicali improvvisati … qui non si gioca a fare i musicisti, loro lo sono per davvero e si sente.

Kob records e Mad Butcher questa volta hanno fatto il colpaccio con gente che ne sa.

Certamente non tarderemo a vederli in giro per l’italia e, per chi è appassionato di generi che vanno dallo Ska al RockSteady non puo’ assolutissimamente perdere i loro live set.

Il CD lascia un buon segno, godibile e ben calibrato, la registrazione direi ottima e sono soprattutto “missed my chance”, “never care again”, “settle in” e “tap into it” a restare impresse gia’ dal primo ascolto …ed il resto non è da buttare, anzi… direi che è un buon disco dal quale non sarà difficile rubare qualche buona idea.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: