BIFFERS: Whoa!

Vi avevamo già parlato dei Biffers, terzetto punk-rock di Livorno. Dopo il debutto in 7” (qui la recensione di punkadeka.it: https://www.punkadeka.it/biffers/) ecco finalmente il primo disco dei labronici!

Whoa! contiene 10 tracce di puro e melodico punk-rock in cui i tre ragazzi senza troppi fronzoli ci riportano indietro ai tempi dei “primi” Green Day e dei Mr. T Experience, ai tempi di quel punk-rock spensierato del quale sentiamo fin troppo la mancanza in questi periodi. In linea generale le registrazioni sembrano più “potenti” rispetto al 7” precedente, e lo si può notare soprattutto dai 4 pezzi contenuti in entrambi i lavori (Biffers, My Records, Falling Down Sailor Girl). Il disco si apre appunto con Biffers, che può essere considerato il vero e proprio inno della band livornese con i suoi cori che si stampano in mente già dal primo ascolto, e con Bubblegum, ballata in chiaro Warning-style. My Records è il pezzo “Greendayano” per eccellenza, così come Cowardice e Miss You, mentre The Trick è il brano acustico che ci sta benissimo in un disco punk-rock come questo. High School Dropout  è il pezzo più Ramones di Whoa!, se volete ricorda molto il sound dei Lillingtons, mentre la chiusura è affidata a Sailor Girl che, insieme a Falling Down, è la canzone che si fa apprezzare di più.

Insomma notevole debutto quello dei Biffers, se si considera anche il fatto che il disco è interamente autoprodotto (cosa sempre più rara nella scena punk-rock italiana). L’artwork è stato curato interamente e al solito in maniera impeccabile dal Bucchio, mentre c’è da aggiungere che la band presenterà il disco in anteprima il 23 agosto (data di uscita di Whoa!) al Surfer Joe di Livorno (qui sotto il teaser), in collaborazione con Inconsapevole Records. Debutto questo che fa ben sperare per il futuro.

Tracklist:

Biffers

Bubblegum

My Records

Cowardice

The Trick

Hold On

Falling Down

High School Dropout

Miss You

Sailor Girl

 

Contatti: https://www.facebook.com/biffers.punkrock?fref=ts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...