Blowfuse pubblicano il singolo “Move On” dal nuovo album in uscita per Epidemic Records a Marzo

I Blowfuse stanno tornando e lo stanno facendo a martellate! Hanno appena pubblicato il video del nuovissimo singolo “Move On”, un brano incendiario, come solo loro sanno produrre.

Il nuovo singolo è il primo tratto dal nuovo album che uscirà a Marzo 2024 per Epidemic Records in Italia, in partnership con SBÄM Records (worldwide), HFMN in Spagna e Infected Records in Portogallo.
L’etichetta bresciana ha avviato i preorder sul proprio store, con ben 10 diversi bundles a disposizione:
www.epidemicrecords.net/store/50-blowfuse (con la possibilità di prendere anche il precedente Daily Ritual, che aveva sancito l’inizio della collaborazione della band di Barcellona con Epidemic Records in Italia).

“Move On è una chiamata all’azione e al cambiamento. Il suo messaggio diretto trasmette un senso di empowerment e la necessità di liberarsi dal passato per trovare una nuova direzione nella vita”, afferma il cantante Oscar Puig. “La deleteria abitudine di lamentarsi e autocommiserarsi non fa altro che aumentare la frustrazione. Solo accettando la realtà e assumendosi le proprie responsabilità si può navigare verso una nuova direzione.”

Oggi i Blowfuse sono una delle band punk rock più conosciute e attive del loro paese, la Spagna. La band, è stata fondata intorno al 2008 a Barcellona e ha iniziato a esibirsi con il nome Godfarts. Mentre si facevano conoscere come Godfarts, hanno pubblicato il loro primo album “Messed Up Minds” nel 2010. La band è stata rinominata Blowfuse nel 2013. Nello stesso anno hanno pubblicato “Into The Spiral”, registrato, prodotto e mixato da Darian Rundall, che ha lavorato anche con band come Pennywise, TSOL, Suicidal Tendencies e U.S. Bombs.

Influenzati dalle ondate punk rock degli anni ’80 e ’90 e dallo stile di vita dello skateboard, i Blowfuse creano uno stile proprio, mescolando l’aggressività del punk hardcore, le melodie orecchiabili del punk rock anni ’90, i potenti riff del rock classico e i loro testi acidi e paranoici.

Sono stati in tour con gruppi come Pennywise e 7 Seconds e hanno suonato in tutta Europa. A volte anche per più di due mesi. I Blowfuse hanno suonato anche con band come Adolescents, Face to Face, Authority Zero, A Wilhelm Scream, Youth Brigade, The Casualties, The Unseen e molti altri. Nel 2013 hanno anche suonato sul palco dell’importante Resurrection Fest, condividendo il palco con Bad Religion, Millencolin e Biohazard.

Essendo così giovani, stanno vivendo uno dei loro momenti migliori, lavorando a nuovi progetti, andando in tour, girando i loro particolari video… E, naturalmente, impegnandosi totalmente in ciò che amavano, e amano ancora, la musica.

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali qui: https://bfan.link/blowfuse-move-on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

TAKEN DAYS: esce oggi She Wants More

Next Article

Scheletri pubblicano il nuovo album “Torino”

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.