THE JULIANA THEORY: Emotion is dead

Miglior disco dell’anno del genere assieme al capolavoro dei Get upKids;Già con l’ep avevano fatto capire (ricordate Duane Joseph eAugust in Benthany?? ) di non essere semplicemente uno dei milioni di gruppi esistenti nella “nuova” scena emopunkhc americani che tanto tira e attira ma che avevano, rispetto a molti altri,potenzialità non comuni.Questo è un capolavoro; un susseguirsi di pezzi stupendi, sicuramente meno punk rispetto al precedente, ma altrettanto viscerali e emozionali, da Into the Dark( commuovente!) a Top of the World, da Watch your Mouth(forse l’unica che ricalca lo stile del lavoro precedente) alla meravigliosa You always say Goodnight, Goodnight!Sono senza parole, giuro!.Riescono ad essere allo stesso tempo acattivanti e innovatori anche nella struttura delle canzoni; raro trovare un lavoro del genere in un momento di ” già sentito, mi ricorda….” .Loro sembra proprio abbiano deciso di scavare x ricercarsi ancora, lasciandosi alle spalle un terreno ormai troppo battuto in cui erano comunque uno dei maggiori esponenti; spazio quindi alle sperimantazioni , presenti nei due episodi “Emotion is dead p.t.I&II.Da avere; è il gruppo del futuro, speriamo che presto vengano a suonare dalle nostre parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...