Punkadeka festival

Wrong Side: esce oggi il nuovo video

Il singolo di apertura di “Stage Diving” ha un messaggio molto forte che vuole andare a fondo e capire come si muove la nostra società, come ragiona e come si evolve. Con uno sguardo rivolto al passato e un occhio al presente, i Wrong Side ci dicono in faccia che abbiamo un grosso problema perchè non riusciamo a distaccarci da un passato malato e pieno di errori.
Ecco in poche righe come loro lo descrivono: “Abbiamo imparato qualcosa dal nostro passato? Sembra proprio di no, continuiamo a commettere gli stessi errori rivivendo sempre gli stessi meccanismi che ci portano al declino. Abbiamo perso ancora il treno per migliorarci..”.
E loro invece provano a prendere questo treno suonandocelo.

I Wrong Side nascono nell’aprile 2010.
Calcano la scena e suonano un puro punk rock con influenze ska da qualche tempo ormai.
Chitarre rancide al punto giusto, batteria che pesta e un basso rissoso che mette d’accordo tutti fanno da sottofondo ai loro racconti
di questa società moderna: disincantati, rabbiosi, reali.
Dopo l’uscita del primo Demo “This is my life, This is my Way”, vari cambi di formazione e aver condiviso il palco con vari gruppi italiani e non,
adesso sono pronti ad uscire con il loro ultimo lavoro “Stage Diving” scritto, arrangiato e registrato da loro e targato La M.U.O.R.I. Dischi.
I Wrong Side sono:
Mighi – Chitarra e voce
Ma – Chitarra e voce
Gio – Basso e voce
Lele – Batteria

STAGE DIVING
Out 22/03/2018
Preorder 15/03/2018

Questo disco è un film nel quale i protagonisti sono i WS e le scene sono le loro storie. Un disco che a livello di suoni li rispecchia appieno e che riesce con l’unione tra musica e parole a fare arrivare il loro messaggio: “Stage Diving è un album che racconta di noi, le nostre vite, i nostri luoghi, le nostre delusioni; è un album che rivive la storia più recente dei Wrong Side e che sottolinea l’ insoddisfazione, le paure, la rabbia per la società dei nostri giorni, con il desiderio di essere da qualche altra parte, sperando che sia migliore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...