E’ tornata attiva la Dracma Records.

E’ tornata attiva la Dracma Records.
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
E’ tornata attiva la Dracma Records.

DRACMA RECORDS – Underground Dept.

La Dracma prese forma nel 1988 in alcuni box auto adibiti a sala prove, nel giro di pochi anni la Dracma si ingrandì sino a diventare etichetta discografica , booking & management, 7 sale prova, studio di registrazione, scuola di musica e un locale per concerti, il Dracma club, che ospitò per cinque anni il meglio del panorama rock internazionale.
La nostra grande passione per la musica ci ha accompagnato attraverso i vent’anni di questa fantastica esperienza.
Dopo un periodo di “quiete” abbiamo ripreso energia, e dal mese di novembre riprenderà l’attività discografica, che negli anni ci ha regalato grandi soddisfazioni con artisti come: Marco Carena, Mao, Brokenglazz, Braindamage, Headcrasher, Elektradrive, Detestor, Necromass, Medusa, Linea77…
L’etichetta Dracma Records avrà una nuova sub-label dedicata alla scena underground, chiamata Dracma Underground Dept. che si occuperà della parte più estrema del rock (grind, metal, hardcore, punk e derivazioni). La prima produzione sarà l’album di debutto dei Murderdog, band metal con componenti dei Detestor. L’album sarà disponibile per fine Novembre.
La seconda produzione sarà il debut album dei Power Metallers Headquakes e le ristampe in CD dei 7” della Headfucker Records: Retaliation/Exhumed, Cephalic Carnage,/Impaled, Unholy Grave/C3L e Catheter.
In concomitanza del ventennale produrremo la compilation Nightpieces 5, che uscirà con un doppio CD digipack che conterrà vecchi artisti Dracma Records come Linea 77, Medusa, No Info, Elektradrive e le nuove promesse del panorama italiano.

Inoltre è in programma una compilation che raccoglierà il meglio della scena punk/hardcore italiana. Dalle compilation saranno estratte le produzioni che faranno parte del prossimo catalogo. L’etichetta è quindi alla ricerca di artisti, solisti e bands da inserire nelle due produzioni discografiche, che vedranno la luce tra gennaio e febbraio del 2008, e che avranno promozione e risonanza sulle più importanti riviste, radio e webzine di settore.
 


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: