Punkadeka Festival c/o MEI: WATER T…

Punkadeka Festival c/o MEI: WATER T…
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
Punkadeka Festival c/o MEI: WATER T…

DalPunkadeka booking non potevano mancare al Punkadeka festival di domenica 25 Novembre (dalle ore 17.00) i Water Tower …formati nel 1989, e da allora sono diventati una vera e propria istituzione musicale nella scena alternativa Brianzola, grazie anche alla loro hit “La Disoccupazione”, famoso inno anti-polizia usato nelle manifestazioni di piazza e allo stadio.

I Water Tower suonano un misto di Punk, Ska e Country, e sono influenzati allo stesso tempo da The Specials e Dead Kennedys, Toy Dolls e Bad Manners, Mano Negra e Ska-P, Rancid, D.R.I., Less Than Jake, Mad Caddies, da bands italiane (Derozer, Punkreas, Banda Bassotti), da molto rock’n’roll anni ’50 (Elvis, Eddie Cochran, Jerry Lee Lewis, Carl Perkins) per finire con un tocco di AC/DC e Motorhead…il tutto mischiato con un Country-Western veloce e allegro.
Tutte queste influenze sono parte del WaterTower-sound, che è molto unico e particolare, con grossi cori e testi che mischiano divertimento, rabbia, politica, humor e storie western.

• Due cd distribuiti in tutta Italia da Venus. Prodotti da Decibel Records e distribuiti da Venus, “Saloon” (1.000 copie tutte esaurite) e “Radioattivo” hanno ricevuto ottime critiche dalla stampa specializzata online e su cartaceo.
• La hit “La Disoccupazione” è stata suonata da molte radio e molti rock clubs sparsi per la penisola, e ha creato molta sensazione dopo che la band è stata costretta dalla polizia ad abbandonare il palco dopo averla suonata (Vimercate –1998)
• Nel 2004 la band fa la sua prima apparizione televisiva all’interno del programma “Music Zoo” sul canale nazionale AllMusic, suonando due canzoni tratte da “Saloon”
• Un’altra apparizione televisiva sulla rete regionale Rete7, che utilizzerà una canzone tratta da “Radioattivo” come sigla d’inizio di uno dei suoi programmi.
• Molti concerti di supporto a bands italiane come Punkreas, Shandon, Hormonauts, Klasse Kriminale, Los Fastidios, Pay, Derozer e straniere come Pipi Y The Locos
(ex Ska-P), Skarface, Toy Dolls, GBH, D.R.I
• Nel Settembre 2006 i Water Tower scatenano la folla al festival “Rock in Idro” in compagnia di Iggy Pop and the Stooges, Damned, Towers of London, Satanic Surfers, Eagles of Death Metal e molti altri

Il nuovo album, dal titolo “VENDESI ILLUSIONI” vede un ulteriore passo avanti nello sviluppo del sound della band: viene dato maggiore spazio ai fiati, e per la prima volta nella carriera della band c’è interazione fra trombone e tromba, ed è una grande interazione, visto che il trombettista Alfio ha studiato Armonia per 5 anni al conservatorio…i suoi studi applicati al sound grezzo e diretto della band danno un risultato esplosivo.
Meno veloce e “animalesco” dei precedenti album, ma molto più completo e maturo “Compra” è stato registrato e mixato all’Avatara Studio da Andrea “Grunt” Giudici, già attivo con bands come Pornoriviste, Gerson, Rappresaglia, Skruigners, Derozer, ecc…questo garantisce un sound potente come mai nel passato dei Water Tower; inoltre a condividere canto principale e cori in uno dei pezzi (nella canzone “Compra ”) troviamo Cippa, cantante del gruppo punk numero uno in Italia: i Punkreas.
Altro ospite è Andrea della band “Sulutumana”, che suona la tastiera in “Canzone d’amore 2”.
Il cd è stato presentato al pubblico Venerdì 30 Marzo in un esplosivo concerto al Bloom di Mezzago davanti a centinaia di pazzi scatenati, attualmente sono disponibili i filmati della serata sul myspace della band.

 

Per raggiungere il MEI dall’Autostrada:

Uscire dal Casello di Faenza sull’Autostrada del Sole, a metà strada tra Bologna e Rimini.
Una volta usciti entrare diritti verso Faenza, prima del cavalcavia di ingresso proseguire tenendo la destra e seguendo le indicazioni “Centro Fieristico Provinciale”.
Ci si arriva in 5 minuti, la Fiera si trova in Via Risorgimento nella Zona Industriale di Faenza.
o dalla Stazione FS
Si può prendere un taxi e si arriva in due-tre minuti con poche migliaia di lire.
Si può arrivare a piedi: uscendo dalla stazione si arriva al primo semaforo (200 metri) si gira a destra e si prosegue diritto per circa 6- 800 metri. Al terzo semaforo (superato anche unpassaggio della ferrovia) si gira a destra. Ecco la Fiera. Servono 5 minuti a piedi.


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: