RIVER CITY REBELS: Playng to live – Living to play

RIVER CITY REBELS: Playng to live – Living to play
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
RIVER CITY REBELS: Playng to live – Living to play

Sono alla seconda uscita su Victory i ribelli della città del fiume, giovani ma con il 77 nel cuore.”Suonare per vivere e vivere per suonare”, eh eh. Non lo sognamo, non ci proviamo un po’ tutti noi?A quanto pare loro ce l’hanno fatta, e siamo ben felici per loro.La loro musica non ha pretese, ma non è nemmeno leggera come una piuma. Stanno tutti nella frase che conclude il lavoro questi kids: it’s not the fashion but the passion that make you strong (mi piacerebbe vederli alle prese con una proposta di una major…).Ma sono onesti loro, lo senti… E allora giù con le chitarre a raccontare, belli incazzosi, quello che ci succede tutti i giorni. Punk 77 che spesso sconfina quasi nell’oi. Bel sound, presenza discretissima di due fiati, che si fanno sentire di tanto in tanto (e pure sommessamente) e uno straripare di cori, che va sempre bene.”I soliti accordi” diceva Iannacci, ma penso che non ci darà torto, il dottore (chi si metterà poi nelle mani di un alcolizzato… mah…), se diciamo che c’è modo e modo di farli, ‘sti soliti accordi. E loro se li giocano bene, non c’è dubbio, senza mai stancarti e invitandoti, se non a rimbalzare per i muri di casa, perlomeno a fischiettare Oddio, diciamolo, non è certo questo il disco dell’anno e loro non ce li vedo come gruppo rivelazione. Ma forse è meglio così, che non si perde quel sapore di cantina che c’è in loro dai…
Comunque, tanto per interderci, cominciate ad ascoltarvi questa small town pride , e se non altro, se ci verrano a trovare, andateveli a vedere, perchè, birra costantemente in mano e voglia di fare casino a manetta, sapranno farvi passare una bella serata. Ci metto la mano sul fuoco…


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: