SKA-P: Planeta Eskoria

SKA-P: Planeta Eskoria
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
SKA-P: Planeta Eskoria

Ecco l’ultimo cd degli spagnoli Ska-P, dopo due ottimi lavori “El vals de l’obrero” e “Eurosis” (che presto vedremo recensiti sulle pagine di punkadeka.it).Il Cd inizia con la traccia che da il titolo all’album “Planeta Eskoria” e si nota già da subito un cambiamento rispetto ai precedenti album; le influenze Metal di alcuni componenti della band si fanno sentire, come anche si fa sentire l’arrivo di un nuovo batterista, naturalmente l’impostazione rimane ska come per il resto delle altre quattordici tracce. La seconda traccia “Verguenza” (Vergogna) per quanto riguarda il teso può ricordare una canzone a noi nota: “Aca toro” degli italiani Punkreas, anche loro non potevano non esprimere il proprio disgusto verso una tradizione storica spagnola vergognosa… la corrida, infatti gli Ska-p svolgono, grazie al loro vasto pubblico, un ruolo importante nella scena antagonista in Spagna, scagliandosi contro il regime spagnolo, il capitalismo e la religione.Nel cd è presente inoltre una traccia interattiva con i testi delle canzoni (in Spagnolo e in Inglese), il video di Cannabis (live) tratto dal mitico concerto tenutosi a Madrid contro lo sgombero di un centro sociale (dal quale concerto è stata tratta anche una Videocassetta VHS), poi c’è anche un video aperto da un discorso di Emiliano Zapata. Da segnalare la canzone d’amore dedicata a “Lucrecia” e tra le altre “Violenza machista”, “Derecho de Amission”, “Como me pongo”, “el Autentico”.
Nel complesso è un ottimo cd che coinvolge l’ascoltatore con un ritmo che va dallo Ska al punk (vedi “A la Mierda”) dall’ Hard core al Folk, una buona miscela di suoni che rende gli Ska-P unici nel loro genere!


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: