PUNKADEKA FESTIVAL 25th Anniversary

ASHPIPE: fuori il nuovo disco “giostre&baracconi”!!!

Un nuovo capitolo per gli Ashpipe! La band orgoglio dell’Oltrepò Pavese annuncia l’uscita del disco “giostre&baracconi” tornando così di prepotenza sulla scena con un punk rock sano e genuino, figlio della terra dei partigiani, che mancava già da 8 anni. Ascoltate quindi cos’hanno da dire Camo e soci, con la speranza di rivederli prima di subito su qualche palco!

Gli Ashpipe, gruppo militant folk punk italiano sulle scene internazionali da oltre un decennio, sono pronti a presentare il loro nuovo lavoro in studio a 8 anni di distanza da “Ancorati”.
“Giostre&baracconi” è un disco maturato dopo un periodo di grande difficoltà dovuto alla pandemia prima e alla sempre tesa situazione internazionale poi, segnata dalle guerre e dalle ingiustizie che opprimono migliaia di innocenti.
La band è tornata in studio, al Casemate Recording Studio, con l’urgenza di raccontare delle storie che, ancora una volta, ci ricordano da che parte stare.
Gli Ashpipe ci parlano, in modo diretto e sincero, di resistenza e rivoluzione. Ci mostrano il mondo distorto in cui viviamo attraverso la loro speciale lente che riporta l’attenzione là dove dovrebbe sempre stare: puntata sugli ultimi. Ed è così che, un brano dopo l’altro, “Giostre&baracconi” ci fa camminare al fianco degli studenti e studentesse cilene in rivolta nel 2011, proprio come faceva il cagnolino simbolo di quelle manifestazioni “Negro Matacapos”, ci fa ripercorrere le vicende di Giovanni Pesce, il Comandante “Visone”, ci fa arrabbiare per le contraddizioni dei nostri tempi, in cui i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri. Gli Ashpipe ci regalano “Rebellion”, il primo singolo estratto, che è un omaggio al Rebellion Punk Music Festival di Blackpool (UK), dove la band ha avuto l’onore di suonare per la prima volta nel 2022, ma anche un manifesto per tutti coloro che amano la musica punk e si riconoscono nel senso di comunità e magica unione che si crea solo sopra e sotto il palco, dove non esistono differenze.
Un concetto ribadito anche dalla scelta di chiudere il disco con una cover: “There is power in a union”, canzone scritta ad inizio secolo scorso da Joe Hill attivista sindacale svedese/americano.
In “Giostre&baracconi” la band rende omaggio anche ad un altro dei suoi grandi amori con “The ghost of Joe” dedicata a Joe Strummer, leader dei The Clash e prova, dopo l’iconica “Nero Sum” cantata in latino, a reinterpretare un’altra storia della cultura classica con “???? ?????? ????” e il suo testo in greco antico che parla dell’amore tra Ulisse e Polifemo.
Il disco, edito dalla veronese Kob Records, uscirà in formato fisico e digitale il 25 ottobre, preceduto dalla pubblicazione del video del primo singolo “Rebellion”, prevista per giovedì 19 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato con tutte le news direttamente nella tua inbox!

Iscriviti alla newsletter, inserisci la tua email:

Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03) NO SPAM! Potrai disiscriverti in qualisasi momento.

Previous Article

Tornano i ROSKO'S

Next Article

Ascolta il nuovo disco degli EFFETTI COLLATERALI!

Spotify Playlist
Potrebbe interessarti..
LEGGI TUTTO

Pronti al KOB FEST?

Sarà sabato 2 dicembre al Factory di Verona la mega festa della KOB Records. Oltre ai padroni di…
Total
0
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!

Inserisci la tua email


Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.