MORAVAGINE: Ho scritto ti amo sulla sabbia del Gatto

L’atteso “Ho scritto ti amo sulla sabbia del gatto” è il quarto lavoro per l’ormai nota band veneta; dopo l’album “Punk for Fun”, “Per non crescere”(Hellfip/Agitato) e Split 2002 con i compagni di etichetta Peter Punk, passano con questo cd all fresca label Lucente record.I Moravagine sono uno dei capostipiti del “punk for fun”, genere che negli ultimi anni -aimè- sta spopolando nella nuova generzione, dimenticandosi dei veri ideali per i quali il punk è nato ma, dedicandosi al solo divertimento…Quindici tracce registrate e mixate ottimamente, la capacità di esecuzione e la cura dei particolari è molto curata. L’artwork della copertina e il titolo preannunciano già prima dell’ascolto cosa si troverà all’interno.. episodi emo-romantici (il rosa pallido del cd e il ti amo nel titolo) e capitoli più divertenti, allegri e veloci (la sabbia del gatto). Con questo cd i Moravagine hanno tentato di innovare il loro stile cercando di confermare la notorietà avuta con i precedenti cd. Accostandosi con alcuni brani a sonorità emo e molto vicine al pop, senza rinunciare all’Hardcore di stampo californiano che li caratterizza da sempre… Degni di nota pezzi come Evasione (dove compaiono anche i fiati), “Exit” (…vi ricordate The Brews dei Nofx? …), “Quello che voglio” dove troviamo (impegnato per pochi secondi) ospite Seby, voce dei Derozer. I brani sono ben variegati e differenti tra loro ma, in alcuni pezzi, a mio avviso, non è stato prestato il dovuto impegno ad incominciare da “The pogo horror show” (…ai limiti dell’intonazione!), “Il membro” o “Giorni”…
Il giudizio lo lascio ai fans che decreteranno o meno il successo di questo lavoro.
p.s. Sul cd ci sono anche tracce video!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...