Punkadeka 20 anni di DIY ...il libro

TEENAGE BOTTLEROCKET: Stay Rad!

Con un sacco di ritardo mi accingo a parlarvi di “Stay Rad!”, il nuovo album dei miei amati Teenage Bottlerocket, uscito lo scorso Marzo per Fat Wreck Chords.
Il ritardo può essere parzialmente giustificato dal fatto che “Stay Rad!” non è stato un ascolto facile per le mie orecchie, mi ci è voluto un po a farmelo piacere, cercando di non essere troppo abbagliato dalla luce di una delle mie band preferite di sempre.
L’album, il primo vero e proprio dopo la morte di Brandon e l’arrivo di Darren Chewka dietro le pelli (eccezion fatta per la compilation di cover “Stealing The Covers” del Luglio del 2017) si forma di 14 pezzi e i punti più alti vengono toccati in quelle tracce alle quali i TBR ci hanno da sempre abituato, ovvero Death Kart, I Wanna Be a Dog, Night of the Knuckleheads, Wild Hair (Accross My Head), pezzo che preferisco in assoluto, Stupid Song e la finale I Never Knew: malinconia, ritmo, strutture tipiche del punk rock che ci piace e solita grande alternanza di voci tra un pezzo e l’altro tra Kody e Ray. C’è spazio anche per i bpm aumentati di I Want To Kill Clint Carlin (per chi non lo sapesse roadie storico dei TBR) e per atmosfere non proprio tipiche dei Teenage Bottlerocket come Creature from the Black Metal Lagoon, pezzo più vicino ai Lillingtons di “Stella Sapiente” (album che non ho particolarmente apprezzato).
Menzione particolare per il secondo singolo estratto, quella Everything To Me che, non sto scherzando, mi fa emozionare ogni volta che decido di ascoltarla.
Certe volte aspettare ad esprimersi aiuta a farti apprezzare una canzone o un album intero: “Stay Rad!” ne è il classico esempio.

Tracklist:

You Don’t Get The Joke
Death Kart
Everything To Me
Night of the Knuckleheads
Creature from the Black Metal Lagoon
Anti-Social Media
Wild Hair (Across My Ass)
The First Time That I Did Acid Was the Last Time That I Did Acid
I Want to Kill Clint Carlin
I’ll Kill You Tomorrow
Stupid Song
Little Kid
I Never Knew

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbero interessarti anche ...