“Unsung Heroes” – 7 Pollici dei Buster Shuffle

Uscito in sordina all’incirca un mesetto fa il primo dei due singoli di “Unsung Heroes” dei Buster Shuffle.

Unsung Heroes disponibile in vinile da 7 pollici da Luglio (già preordinabile sulla pagina della band inglese) è un disco davvero unico, immagine dei giorni trascorsi chiusi in casa. Registrato dai membri nelle loro case senza alcun contatto fisico, prove o interazione diretta tra loro, durante il periodo di lockdown si arricchisce della partecipazione di alcuni amici tra cui membri di  Flogging Molly, Mad Caddies, Toy Dolls, Die Toten Hosen, Donots, Hepcat, The Infadels, Lady of the UK Ska Rhoda Dakar e non per ultimo del nostro compagno Tomaso dei TALCO!

Si compone di due canzoni ispirate a due persone coraggiose che, ai loro tempi, si trovarono ad affrontare un pericolo estremo ed enormi sfide per portare cambiamenti al mondo intero.

Iqbal Masih : venduto in schiavitù dai suoi genitori a 4 anni al proprietario di una fabbrica di tappeti, dopo molti anni di lavoro forzato alla fine riuscì a fuggire. Deciso ad aiutare oltre 3.000 bambini Pakistani ridotti al “lavoro forzato” diventa voce mondiale per la lotta allo sfruttamento minorile. Dal 1993 cominciò a viaggiare e a partecipare a conferenze internazionali, sensibilizzando l’opinione pubblica sui diritti negati dei bambini lavoratori pakistani e contribuendo al dibattito sulla schiavitù mondiale e sui diritti internazionali dell’infanzia. Fu regolarmente minacciato di parlare, ma continuò a tenere discorsi indipendentemente dal pericolo per se stesso. Dopo aver ricevuto numerosi riconoscimenti per l’eroismo, Iqbal fu assassinato a soli 12 anni.

Ruby Bridges : A sei anni è diventata il primo studente afroamericano a integrarsi in una scuola elementare nel sud degli Stati Uniti. Ruby e sua madre furono accompagnate da quattro marescialli federali alla scuola ogni giorno di quell’anno. Attraversò folle urlandole insulti viziosi. Imperterrita, non perse un solo giorno di scuola nonostante tutti gli abusi e le minacce fisiche ricevute.

Entrambe le canzoni sono un supporto che Jet Baker (Voce e Piano dei Buster Shuffle) ha voluto dare alle sorelle impegnate in prima nel servizio sanitario nazionale. Tutti i profitti derivanti dalle vendite del vinile e dei digital store andranno all’Organizzazione mondiale della sanità.

 

 

Potrebbe interessarti..

SBÄM Fest Fall Edition 2019

Tra appunti, foto e video ho ripercorso questo festival a distanza di qualche mese, rivivendo ... Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Article

FLATLINERS al Bay Fest 2021

Next Article

THE AMMONOIDS: Devonian

Potrebbe interessarti..
Total
1
Share

Cosa aspetti?

Rimani aggiornato con tutte le news di Punkadeka.it direttamente nella tua inbox!



Iscrivendoti accetti il trattamento dei dati (D.L.196/03)
NO SPAM!
Potrai disiscriverti in qualisasi momento.
X
X