A DAY TO REMEMBER: For those who have heart

A DAY TO REMEMBER: For those who have heart
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!
A DAY TO REMEMBER: For those who have heart

Guardando il booklet la domanda viene spontanea: che siano i cloni dei Bury Your Dead.
Abbigliamento da gangster e fotografie sono pari pari a quelle pubblicate dalla band sopra citata in “Cover your tracks”, con la piccola differenza che gli A Day To Remember danno l’idea di essere i classici cinque cazzoni da college statunitense e non dei tuff guy come i Bury Your Dead. .
A parte questa piccola considerazione arriviamo a parlare di “For those who have heart”, un disco strano, per certi versi convincente e per altri molto meno. .
.
La maggior parte dei suoi brani sono potenziali singoli da alternative charts, fatti di bei ritornelli, sound mai troppo pesante e tanto puro divertimento. .
Ciò che lascia perplessi è questa voglia di metalcore che li ha contagiati (e anche in questo caso torniamo a citare i soliti clichè del genere, ossia breakdown, ritmica rallentata, cantato growl e chitarre metal oriented), visto che quando si cimenta con l’hardcore melodico questo gruppo non è niente male! .
.
Data la loro giovane età (sono tutti poco più che ventenni) e un’invidiabile bravura, gli A Day To Remember hanno davanti a loro tutto il tempo necessario per capire, modificare e crescere stilisticamente, sfruttando quella tranquillità che solo colossi come Victory Records possono garantire. .
Consigliato l’ascolto di qualche brano prima dell’acquisto. .
7/10


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: