FABULOUS DISASTER

FABULOUS DISASTER
A cura di   |     |  
 Scrivi un commento!

Ormaiil punk non è più un’"affare"solo  maschile ma anche le giovani donzelleincominciano a tirar fuori il loro lato punk equesto “Girls kick ass tour” ne è ladimostrazione.Noi abbiamo incontrato le FABULOUSDISASTER e abbiamo scambiato quattro chiacchierecon la frontman, o meglio front-womanLaura…PAROLA ALLE FABULOUS DISASTER.
E’un piacere  incontrare delle dolcifanciulle ogni tanto, visto che mi toccanosempre uomini. Per iniziare mi sembrad’obbligo chiedere il perchè abbiate scelto un nome cosi “cattivo” per la vostraband?

Nodai, non mi sembra cosi cattivo. E’ venuto inmente alla nostra batterista Sally che è unagrande fan dei Sex Pistols e ricordandosi unacitazione di Sid Vicious in cui veniva chiamato“the fabulous disaster” ha deciso diprendere questo nome per la nostra band ed èstato accolto da tutte in modo positivo.

Orami sembra più che logico chiederti perchècinque “aggraziate” ragazze come voi abbianodeciso di darsi alla musica PUNK?…facci unapiccola presentazione della band per rendercimeglio l’idea.

Lanostra storia inizia a San Francisco nel 1999.Ci siamo guardate in faccia e abbiamo deciso“E’ l’ora di dimostrare che anche noidonne possiamo fare punk” e cosi per gioco èiniziata la nostra storia . Siamo prima diessere quattro artiste quattro amiche e questacosa ci rende tutto più facile e divertentequando siamo assieme o quando siamo in tour.

Perònon vi è mai capitato qualcuno che è venuto avedere un vostro concerto senza sapere chieravate e vi ha detto “Shit, they are girls”?

Questaè una cosa che ci perseguita dagli inizi allaquale ormai non ci facciamo più caso. La primavolta che suonammo con i Nofx mi ricordo cheeravamo segnate sul volantino della serata manessuno sapeva chi fossimo poi quando ci hannovisto la gente era rimasta a dir poco shockatama poi ci abbiamo messo tuta la grinta possibilefino a catturare quel pubblico.

Nonla senti come una sorta di discriminazionequesta?

Ormaiti ho già detto non ci badiamo più. Peròconfesso che è una cosa fastidiosissima perchèrifletti un’attimo, quando te parli dei Nofxparli di una Punk Band, non ti sogneresti mai didefinirli Boy-Band invece quando la gente parladelle Fabulous Disaster parla sempre di“Girl-Band” , non mi sembra giusto noncredi?

Haiperfettamente ragione, ma questo non pensi chepotrebbe derivare dal fatto che la vostramusica, come d’altronde voi stesse ladefinite, è una sorta di pop-punk?

Noncredo sai, perchè la nostra è musica energicache bada al concreto e il nostro backgroundderiva dal punk e certamente non dal pop. Peròmagari può dipendere anche da questo ma io disicuro non mi sento una Britney Spears…non hole sue tette rifatte (ride).

Esinceramente raccontaci come vi ha accolto ilpubblico italiano?

Voibenissimo devo dire la verità, ieri ci siamodivertite da morire. Voi non vi fate tutti queglistupidi problemi che si fanno in America, andatead un concerto e vi divertite non vi interessase chi suona è una donna o meno. Però devodire che siete anche un pubblico più esigentecon una maggiore cultura musicale rispetto allaAmerica.

Sietedivenuto famose al pubblico punk dopo l’uscitadella compilation Fat Wreck “Fat Music Volume5” è stata una spinta pubblicitaria nonindifferente non credi?

Verissimo,il fatto che Fat Mike abbia voluto mettere unanostra canzone sulla compilation della etichettaci ha riempito d’orgoglio perchè è stato ungrandissimo attestato di stima poi con quellacanzone la gente ha incominciato a conoscerci ead apprezzarci e le nostre vendite hannoincominciato a lievitare, sempre nei limiti delmercato indipendente chiariamoci. Poi l’esserandate in Tour con gruppi come Mad Caddies eDickies ha fatto il resto.

Parlamiinvece del vostro album…sò che è statoprodotto da Mr. Fat Mike in persona ed è unonore di pochi questo!!

Esatto,il nostro album è stato prodotto da Fat Mikefrom Nofx, beh penso tutti voi lo conosciatebene, ed abbiamo lavorato con ritmi di temposerratissimi perchè lui aveva pochissimo tempoe allora abbiamo dovuto dare il meglio di noidurante quei 11 giorni che avevamo adisposizione. Infatti il nostro è quasi unasorta di live perchè ha quella spontaneità edè diretto come solo un live-set può essere.Non avevamo certo il tempo di dire “No,questo non va” oppure “Ragazze, quidobbiamo migliorare” sapevamo che avevamopoco tempo e allora lo abbiamo ottimizzato almeglio.

Perconcludere solitamente faccio alcune domandeabbastanza particolari e sinceramente farle aduna ragazza mi imbarazza molto…

Vediche anche te ci tratti in maniera differenterispetto agli uomini, se fossimo stati uomininon ti saresti fatto questi problemi…se vuoiche facciamo la gara a chi rotta più forte vaisiamo pronte!! (ride)

Ok…quale è la tua birra preferita?

Sinceramenteio non bevo birra e non ne ho una preferita. Separliamo di alcolici invece ti dico VODKA!!

Comedeve essere il tuo uomo-punk ideale?

Quinon ti posso rispondere…sono LESBICA!!

Quindimi sembra anche inutile chiederti chi èl’uomo con cui sogni di fare sesso ogni notteo sbaglio?

Behno, come dico sempre, Fat Mike è l’unico concui vorrei avere una calda notte…beh anche conte non mi dispiacerebbe, se vuoi?! (ride)


Cosa ne pensi?   ...Scrivi il tuo commento!

Per scrivere un commento puoi:
effettuare il Login o registrarti
 
o compila i seguenti campi: